HOME   CERCA NEL SITO   CONTATTI   COOKIE POLICY
 
 1
CHE FINE HA FATTO?
 


Sara Falzone
La bambina con l’impermeabile giallo
nello spot "Dove c'è Barilla c'è casa".

 



 
 


 

In una giornata piovosa, una bimba dalle lunghe trecce che spuntano dal cappuccio dell’impermeabile giallo, si attarda all’uscita della scuola, perde lo scuolabus. A quel punto si incammina a piedi sotto l’acqua per le vie del borgo, diretta a casa. Si diverte a guardare intorno a sé e a saltare nelle pozzanghere. A casa però i genitori iniziano a preoccuparsi, mentre l’acqua bolle già in pentola.

Durante il tragitto, la bimba incontra un gattino inzuppato dalla pioggia e infreddolito: non esita neanche un attimo, lo raccoglie e lo mette al riparo sotto il suo impermeabile. Con molto ritardo arriva a casa dove i genitori, rasserenati, accolgono anche il nuovo ospite.

La scena finale è tutta segnata dalla serenità della famiglia: la bambina offre una ciotola di latte al gattino mentre la mamma la stringe a sé: e intanto, sul fondo la figura del padre che sta portando in tavola la pasta già pronta

Questo per sommi capi è lo spot della Barilla che entrato nei cuori degli italiani per la sua infinita tenerezza e per il claim “Dove c'è Barilla c'è casa”.
La pasta dunque diventa il simbolo dei valori della famiglia e lo spot un vero e proprio messaggio sociale, confortato dalla musica, composta dal compositore greco Vangelis, ricca di riferimenti della tradizione lirica italiana.

Correva l'anno 1987 e quella bambina con l’impermeabile giallo era Sara Falzone. Divenne famosa, ma poi non si seppe più nulla di lei fino al 2010 quando partecipò alla trasmissione “Attenti a quei due”, condotta da Fabrizio Frizzi. Gli occhi luminosi e bellissimo sorriso sono rimasti quelli della bambina della pubblicità. Non si hanno ulteriori informazioni riguardo la sua vita oggi, ma fisicamente, Sara non è cambiata di una virgola e tutti possiamo ancora riconoscere in lei quella bambina con l’impermeabile giallo.



 












1


ARTICOLO A CURA DI ADAMO BENCIVENGA
FONTI:
https://www.105.net/news/tutto-news/1273871/ricordate
https://www.caffeinamagazine.it/televisi
https://www.mezzokilo.it/che-fine-ha-fatto-l
https://www.ilmediano.com/la-pubblicita-


FOTO GOOGLE IMAGE


 







SEGUI LIBERAEVA SU

1 1 1
 
Tutte le immagini pubblicate sono di proprietà dei rispettivi autori.
Qualora l'autore ritenesse improprio l'uso, lo comunichi e
l'immagine in questione verrà ritirata immediatamente.

( All images and materials are copyright protected 
and are the property of their respective authors.

If the author deems improper use, they will be deleted from
our site upon notification.) Scrivi a
liberaeva@libero.it


Questo sito non utilizza cookies a scopo di tracciamento o di profilazione.
L'utilizzo dei cookies ha fini strettamente tecnici.
 COOKIE POLICY



TORNA SU (TOP)
 

LiberaEva Magazine Tutti i diritti Riservati
  Contatti