HOME   CERCA NEL SITO   CONTATTI   COOKIE POLICY
 
 1
PUBBLICITA'
 


LE SIGNORE N. 5
Storia delle testimonial Chanel,
la fragranza più famosa al mondo

 Marilyn Monroe Candice Bergen
Romy Schneider Catherine Deneuve
Carole Bouquet Nicole Kidman e tante altre…

 



 
 


 

Dal 1921 al 1924 Il profumo fu venduto all'interno delle boutique di Coco e non fu pubblicizzato in alcun modo. La prima immagine in assoluto è opera dell'illustratore francese Georges Goursat raffigurante la stilista nel suo atelier racchiusa nel profilo del flacone di No. 5.
La prima vera testimonial fu comunque la stessa Gabrielle Chanel fotografata da François Kollar nella suite dell’Hotel Ritz a Parigi nel 1937.
Durante la seconda guerra, il profumo era così famoso che i soldati americani a Parigi facevano file di ore per portarsi a casa un flacone.

MARILYN MONROE
Dopo la guerra, la più grande testimonial della fragranza è stata Marilyn Monroe. Durante un'intervista nel 1952, l'attrice dichiarò: “Cosa indosso quando vado a dormire? Niente, solo due gocce di Chanel N°5!” Questa frase fu poi utilizzata sulla locandina pubblicitaria nel 1955. Lo scatto che la ritrae insieme al profumo nella sua stanza d’albergo è entrata nella storia.

SUZY PARKER
Dopo la Monroe, alla fine degli anni ’50 il testimone passa all’attrice americana Suzy Parker, amica e confidente di Coco che nel 1957, fotografata da Richard Avedon. È protagonista della campagna che recita: “Every woman alive loves Chanel n°5". La Parker divenne in seguito la musa di Richard Avedon, dei Beatles che le dedicarono un brano benché mai pubblicato e fu modello di ispirazione per il personaggio interpretato da Audrey Hepburn in Cenerentola a Parigi del 1957, film in cui la Parker apparve in un cameo di due minuti.

ROMY SCHNEIDER
Gli anni ’60 vedono un’altra diva del cinema legarsi alla fragranza più famosa al mondo. Stiamo parlando di Romy Schneider, la indimenticabile Principessa Sissy, che non ebbe dubbi nel dichiarare: “Chanel è un’eleganza che piace alla mente ancor più che agli occhi”.

ALI MACGRAW
Nel 1966 una giovane Ali MacGraw (nata modella e diventata poi attrice famosissima nel Love story di Arthur Hiller del 1970) accompagna la linea bagno del profumo. La MacGraw consolidò la propria fama con l'apparizione in copertina su Time e dopo aver lasciato il secondo marito, il produttore Robert Evans, capo della Paramount Pictures, nel 1973 sposò Steve McQueen, con cui aveva recitato in Getaway! di Sam Peckinpah nel difficile ruolo di una ladra assassina

CANDICE BERGEN
Nel 1967 l’attrice americana Candice Bergen (spesso paragonata a Grace Kelly per la sua bellezza glaciale) promuove la linea spray. Tre anni dopo la Bergen raggiunge il successo internazionale con Soldato blu di Ralph Nelson, e l’anno successivo recita in Conoscenza carnale di Mike Nichols, accanto a Jack Nicholson.

LAUREN HUTTON
Nel 1968 la modella e attrice Lauren Hutton (celebre interprete in Un matrimonio di Robert Altman, 1978, e American Gigolò di Paul Schrader, 1980) viene immortalata da Richard Avedon mentre si libra nell'aria con un tailleur rosa con pantaloncino corto. Uno scatto che ha fatto epoca. È l’inizio per lei di una carriera sfavillante conquistando il record per il maggior numero di presenze, ben 25, sulla copertina di Vogue. Ottiene innumerevoli contratti come testimonial ed è la prima modella a firmare un contratto a sei cifre, quello con Revlon, brand di cosmetici, nel 1973, guadagnando 400.000 dollari a poco meno di 30 anni.

CATHERINE DENEUVE
Gli anni Settanta nel segno di Catherine Deneuve, l’indimenticabile Bella di giorno di Luis Buñuel, che diventa la testimonial per eccellenza di Chanel N°5 negli anni ’70, L’attrice è al centro di una serie di spot televisivi e campagne fotografiche dirette da Helmut Newton.

JEAN SHRIMPTON
Sempre Newton nel 1971, ritrae insieme al profumo l’affascinante modella inglese. Jean Shrimpton lavorerà soprattutto come modella, apparendo nelle campagne pubblicitarie della Revlon e collezionando innumerevoli apparizioni in copertina su importanti riviste di moda, tra cui Elle, Vogue, Harper's Bazaar.

CAROLE BOUQUET
Carole Bouquet, è il volto degli anni Ottanta e Novanta. L’attrice francese, anche lei diretta da Buñuel nel 1977 in Quell'oscuro oggetto del desiderio e protagonista di tantissimi scatti e di alcuni spot girati da Ridley Scott. Nello spot diretto da Bettina Rheims intitolato Sentiment Troublant, l'attrice recita un famoso monologo tratto dal film Gilda del 1946.

ESTELLA WARREN
Nel 1998 è la volta dell’attrice e modella canadese Estella Warren. Diretta da Luc Besson gira uno spot a Cinecittà intitolato Le Loup, in cui vestita da Cappuccetto Rosso con la forza del profumo ammaestra il lupo. La Warren appare su importanti riviste come Vogue, Elle, Marie Claire, Mademoiselle, GQ, Esquire, Allure, Harper's Bazaar e Vanity Fair. Sfila per grandi case tra cui Yves Saint Laurent dando volto a brand come Victoria's Secret.

NICOLE KIDMAN
Il nuovo millennio inizia con Nicole Kidman. Dopo averla diretta in Moulin Rouge! Del 2001, Baz Luhrmann la ritrae in uno spot mentre recita la parte di se stessa, ossia una diva del cinema arrivata al culmine del successo. La Kidman indossa un abito nero scollato sulla schiena da cui penzola un medaglione composto da 687 diamanti con il logo del mitico profumo.

AUDREY TAUTOU
Nel 2009 in concomitanza con l’uscita di Coco avant Chanel l’attrice francese Audrey Tautou, protagonista de “Il favoloso mondo di Amelie”, interpreta Gabrielle Chanel su un treno diretto a Istanbul. Lo spot si intitola Train de nuit e le scene più belle sono ambientate sull'Orient Express. La Tautou è una delle attrici francesi più pagate e più richieste a livello internazionale, ha lavorato in numerosi film tra cui Il codice da Vinci (The Da Vinci Code), regia di Ron Howard (2006) e Piccoli affari sporchi (Dirty Pretty Things), regia di Stephen Frears (2002).

GISELE BÜNDCHEN
Nel 2014 è la volta della top model brasiliana Gisele Bündchen e dall'attore olandese Michiel Huisman. Un spot coinvolgente ed emozionante accompagnato da una versione lenta e romantica di You're the One That I Want, famoso brano tratto dal musical Grease. La Bündchen dal 2000 a fine 2006 è stata "l'angelo" per eccellenza di Victoria's Secret, il 13 luglio in occasione della finale dei mondiali di calcio, avvenuti in Brasile, viene scelta per consegnare la coppa del mondo alla squadra vincitrice. Oggi è la modella più ricca del mondo secondo la rivista Forbes.

LILY-ROSE DEPP
Nell'ottobre 2016 la campagna pubblicitaria, diretta da Johan Renck, vede come protagonista la giovane modella e attrice Lily-Rose Depp, figlia dell'attore statunitense Johnny Depp. Lo spot gioca sui paradossi: «Mi conosci e non mi conosci», proprio come la fragranza. La Depp sempre in quell’anno, riceve la nomination al César come miglior attrice esordiente e al Lumière come rivelazione femminile per il ruolo della ballerina Isadora Duncan nel film francese Io danzerò, presentato al Festival di Cannes.

MARION COTILLARD
L'attrice francese, premio Oscar per il film La Vie en rose, è la musa del nuovo racconto di Chanel del 2020. Un paesaggio lunare desertico ma scintillante. Una coppia che balla leggera, come in assenza di gravità. Lei indossa un abito di pizzo d’oro a fianco dell’étoile Jérémie Bélingard, primo ballerino de L’Opéra di Parigi, diretti magicamente dal regista Johan Renck, firma della pluripremiata serie tv Chernobyl.




 












1


ARTICOLO A CURA DI ADAMO BENCIVENGA
FONTI:
https://www.vogue.it/news/article/chanel-5-attrici-piu-belle-spot-audrey-tautou-nicole-kidman-marion-cotillard-foto
https://www.iodonna.it/bellezza/make-up-e-profumi/2020/10/27/marion-cotillard-chanel-n5-backstage-nuovo-spot-video/
https://www.harpersbazaar.com/it/bellezza/profumi/a32398466/chanel-n-5-profumo-pubblicita/
https://it.wikipedia.org/wiki/Chanel_N%C2%BA_5


FOTO GOOGLE IMAGE


 







SEGUI LIBERAEVA SU

1 1 1
 
Tutte le immagini pubblicate sono di proprietà dei rispettivi autori.
Qualora l'autore ritenesse improprio l'uso, lo comunichi e
l'immagine in questione verrà ritirata immediatamente.

( All images and materials are copyright protected 
and are the property of their respective authors.

If the author deems improper use, they will be deleted from
our site upon notification.) Scrivi a
liberaeva@libero.it


Questo sito non utilizza cookies a scopo di tracciamento o di profilazione.
L'utilizzo dei cookies ha fini strettamente tecnici.
 COOKIE POLICY



TORNA SU (TOP)
 

LiberaEva Magazine Tutti i diritti Riservati
  Contatti