HOME       CERCA NEL SITO       CONTATTI      COOKIE POLICY

1
MUSICA PASSIONE
Storia delle Canzoni di Lucio Battisti

1


Io vorrei... non vorrei... ma se vuoi
La paura d’amare
Battisti 1972








 

 

Adamo di cosa stiamo parlando?
Di “Io vorrei… non vorrei… ma se vuoi” un brano di Lucio Battisti, scritto in compagnia di Mogol. Il brano fu inserito nell’album Il mio canto libero pubblicato con etichetta Numero Uno nel novembre 1972.

Fu un successo vero?
Ma se ti riferisci all’album direi senz’altro di sì. Settimo album della produzione del cantante, fu registrato negli studi di registrazione Fonorama di Milano. Raggiunse il primo posto della classifica italiana e vi rimase per undici settimane non consecutive (fra il gennaio e l'aprile del 1973) risultando l'album più venduto in Italia del 1973. Solo nel giro iniziale di distribuzione vendette 450 000 copie. Tra i brani ricordiamo senz’altro La luce dell'est – L'aquila – Il mio canto libero – Vento nel vento e appunto Io vorrei... non vorrei... ma se vuoi.

Di cosa si tratta?
Il testo del brano parla dell'esitazione di un uomo di fronte ad una nuova storia d'amore. È palpabile il ricordo triste della sua precedente storia d’amore tanto che ha trasformato la sua casa in un tempio con tanto di foto e oggetti che gli ricordano la sua precedente storia e che ora gli impedisce di vivere a pieno il nuovo rapporto. I giorni trascorsi insieme a lei sono ora “stalattiti sul soffitto”, una presenza costante e minacciosa.

Paura di bruciarsi?
Direi proprio di sì, ha paura di rivivere la stessa esperienza ma la potenza del sentimento sbaraglia ogni remora e lo rende capace di reagire lasciandosi finalmente alle spalle la precedente relazione. Ora appare libero finalmente di voltare pagina e vivere liberamente la nuova storia, rendendosi conto che è difficile anzi impossibile ostacolare i sentimenti «Come può uno scoglio, arginare il mare? Anche se non voglio, torno già a volare» e acquista finalmente fiducia.

Cover?
Tra le più famose direi senz’altro la versione di Mick Ronson, con il titolo Music Is Lethal e testo riscritto in inglese da David Bowie nel 1974. Poi Mina nell’album Uiallalla del 1989. Andrea Mingardi nell’album Sogno del 1993, Gigi D'Agostino nell’album Suono libero del 2008 e Svetlana Tchernykh nella versione russa con il titolo Когда ты одинок.



 


















 

 
 
 



GUARDA IL VIDEO

https://www.youtube.com/watch?v=5FO2KD7CDFI




L'INTERVISTA A CURA DI ADAMO BENCIVENGA
https://it.wikipedia.org/wiki/Io_vorrei..._non_vorrei..._ma_se_vuoi
https://www.fanpage.it/spettacolo/eventi/il-significato-di-io-vorrei-non-vorrei-ma-se-vuoi-michele-bravi-canta-battisti-a-sanremo-2022/
https://www.fanpage.it/


IMAGE GOOGLE



LEGGI LA STORIA DELLE ALTRE CANZONI SU MUSICAPASSIONE

LEGGI LA STORIA DELLE ALTRE CANZONI DI BATTISTI








1

1

 


SEGUI LIBERAEVA SU

1 1 1

 

 

Tutte le immagini pubblicate sono di proprietà dei rispettivi autori.
Qualora l'autore ritenesse improprio l'uso, lo comunichi e l'immagine in questione verrà ritirata immediatamente.
( All images and materials are copyright protected and are the property of their respective authors.
If the author deems improper use, they will be deleted from our site upon notification.) Scrivi a liberaeva@libero.it

Questo sito non utilizza cookies a scopo di tracciamento o di profilazione. L'utilizzo dei cookies ha fini strettamente tecnici.
 COOKIE POLICY


 

1

TORNA SU (TOP)

 LiberaEva Magazine Tutti i diritti Riservati  Contatti


1