HOME       CERCA NEL SITO       CONTATTI      COOKIE POLICY

1
CINEMAPASSIONE
LE DIVE DEL MUTO



1

INTERVISTA IMPOSSIBILE A
Constance Talmadge
La diva leggera
Attrice leggera dell'epoca del muto.
Sensuale e affascinante era la sorella di altre
due attrici, Natalie e la ben più celebre
Norma Talmadge. Ebbe una vita sentimentale
movimentata, finendo per sposarsi quattro volte.







(Brooklyn, 19 aprile 1898 – Los Angeles, 22 novembre 1973)

 

 

Madame le sue origini?
Sono nata nel quartiere di Brooklyn a New York da genitori poveri. Sono la sorella minore di Natalie e Norma. Mio padre Frederick era un alcolizzato e preferì vivere da solo abbandonando la famiglia. Al tempo noi sorelle eravamo ancora molto giovani e mia madre provvedeva al nostro mantenimento guadagnandosi da vivere come lavandaia.

Come entrò nel mondo dello spettacolo?
Fu nostra sorella Norma ad aprirci la strada del cinema accettando di fare da modella per una serie di diapositive.

A 16 anni la prima scrittura…
Iniziai nel 1914 a lavorare per la Vitagraph con una commedia dal titolo “In Bridal Attire”, ma la mia interpretazione più importante avvenne due anni dopo con il doppio ruolo della Ragazza di montagna e di Margherita di Valois in Intolerance di D. W. Griffith

Fu definita l’attrice leggera del muto…
Nella mia carriera ha recitato soprattutto in commedie brillanti, come A Pair of Silk Stockings, Happiness à la Mode, Romance and Arabella, Wedding Bells e The Primitive Lover.

Come mai?
Mi piaceva far ridere anche perché sinceramente mi veniva più naturale far ridere che far piangere. Mia sorella Norma era invece così convincente nei suoi ruoli drammatici che riusciva a far piangere l’intera sala.

A mai provato ad interpretare ruoli drammatici?
Sebbene mi venissero inviati non meno di sessanta manoscritti a settimana, alla fine sceglievo commedie divertenti ed ironiche che esaltavano le piccole debolezze e fragilità banali di tutti i giorni.

Con l'avvento del sonoro nel 1929 lasciò Hollywood…
Mia sorella Norma provò a sopravvivere dopo la rivoluzione dei talkie facendo una manciata di apparizioni, ma sostanzialmente ci ritirammo tutte e tre insieme dedicandoci alla gestione delle nostre proprietà e vissi nella mia residenza di Beverly Hills. Purtroppo solo pochi dei miei film sopravvivono ancora oggi.

Ebbe una vita sentimentale movimentata vero?
Mi sposai volte. Il mio primo matrimonio nel 1920 fu con John Pialoglou, un importatore del tabacco. Divorziammo due anni dopo. Purtroppo quel matrimonio mi fece perdere la cittadinanza americana per cui dopo il divorzio dovetti richiederla con enormi difficoltà. Il mio secondo marito fu un soldato scozzese Alastair William Mackintosh, lo sposai nel 1926 ma un anno dopo chiesi la separazione per i suoi frequenti tradimenti. Poi nel maggio del 1929 sposai Townsend Netcher e nel 1939 Walter Michael Giblin.

Constance Talmadge morì di polonine a 75 anni, a Los Angeles il 22 novembre 1973. Per il suo grande contributo allo sviluppo dell'industria cinematografica le è stata dedicata una stella sulla Hollywood Walk of Fame al 6300 dell'Hollywood Boulevard. Non ha avuto figli.

 

 



























 

 
 
 



L'ARTICOLO E' A CURA DI ADAMO BENCIVENGA
E' STATO REALIZZATO GRAZIE A:

https://it.wikipedia.org/wiki/Constance_Talmadge
https://en.wikipedia.org/wiki/Constance_Talmadge
http://www.cinekolossal.com/star2/t/talmadge2/


IMAGE GOOGLE
Tutte le immagini pubblicate sono di proprietà dei rispettivi autori.
Qualora l'autore ritenesse improprio l'uso, lo comunichi e l'immagine in questione verrà ritirata immediatamente.
( All images and materials are copyright protected and are the property of their respective authors.
If the author deems improper use, they will be deleted from our site upon notification.) Scrivi a liberaeva@libero.it




INTERVISTE IMPOSSIBILI
ELENCO ALFABETICO      ELENCO CRONOLOGICO        ELENCO PER CATEGORIE




1

1

 


SEGUI LIBERAEVA SU

1 1 1

 

 

Tutte le immagini pubblicate sono di proprietà dei rispettivi autori.
Qualora l'autore ritenesse improprio l'uso, lo comunichi e l'immagine in questione verrà ritirata immediatamente.
( All images and materials are copyright protected and are the property of their respective authors.
If the author deems improper use, they will be deleted from our site upon notification.) Scrivi a liberaeva@libero.it

Questo sito non utilizza cookies a scopo di tracciamento o di profilazione. L'utilizzo dei cookies ha fini strettamente tecnici.
 COOKIE POLICY


 

1

TORNA SU (TOP)

 LiberaEva Magazine Tutti i diritti Riservati  Contatti


1