HOME       CERCA NEL SITO       CONTATTI      COOKIE POLICY

1
GALLERY - STORIA E COPERTINE DELLE RIVISTE PIU' FAMOSE

ABC
ABC fu un periodico di attualità e cronaca edito in Italia negli anni sessanta e settanta del XX secolo.
Fondato a Milano nel 1960 da Enrico Mattei ed affidato alla direzione di Gaetano Baldacci già direttore del quotidiano
Il Giorno di Milano e chiuse definitivamente successivamente al 1981, dopo due cambi di linea editoriale.
Il settimanale, molto diffuso in tutto il periodo degli anni sessanta e in parte anche nei primi anni settanta,
ha una netta linea socialista, anticonformista e anticlericale. Accanto ad articoli di politica, costume e società,
vengono pubblicati anche articoli scandalistici, di costume e foto osé per l'epoca.
 La rivista è impegnata in numerose battaglie sociali per il divorzio, contro l'abrogazione della legge sull'aborto,
contro il canone RAI. Nel 1968 passa al colore e raggiunge la tiratura di 800 000 copie.
 ABC cessa le pubblicazioni a metà degli anni settanta «a causa di una copertina che titolava "Polizia assassina"»
ha dichiarato Lidia Ravera, che vi lavorò, direttore Claudio Sabelli Fioretti,
proprio quando il settimanale chiuse. https://it.wikipedia.org/wiki/ABC_(settimanale)
 
 



  




CLICCA SULLA FOTO PER PROSEGUIRE - CLICK ON THE PHOTO TO CONTINUE


 

CREDITS
Foto Google
© All rights reserved








1

SEGUI LIBERAEVA SU

1 1 1



 LiberaEva Magazine Tutti i diritti Riservati  Contatti




Sei un artista? Hai un sito web, un blog? Sei una modella, un fotografo, scrivi?
Vuoi segnalare un evento d'arte? Fatti conoscere gratis su liberaeva.
Contattaci! Scrivi a liberaeva@libero.it
 
Tutte le immagini pubblicate sono di proprietà dei rispettivi autori.
Qualora l'autore ritenesse improprio l'uso, lo comunichi e l'immagine in questione verrà ritirata immediatamente.
( All images and materials are copyright protected and are the property of their respective authors.
If the author deems improper use, they will be deleted from our site upon notification.) Scrivi a liberaeva@libero.it