HOME   CERCA NEL SITO   CONTATTI   COOKIE POLICY
 
 1
AMARSI? CHE CASINO!
 
 

Calcio & Prostituzione
Reportage da Doha

 


 
 


 



A Doha, la vita notturna si svolge all'interno degli hotel. Al calar del sole, i lussuosi 5 stelle della capitale richiamano il popolo della notte con vedute mozzafiato, alta cucina e concerti live. Gli alcolici, pur essendo serviti con qualche problema agli stranieri negli alberghi, sono vietati alla popolazione locale.

Comunque la vita notturna da queste parti non è certo tra le più movimentate, niente a che vedere con Dubai, siamo in un paese musulmano, governato dalla legge islamica (sharia), e la rigidità di alcune delle sue regole penalizza di certo il divertimento notturno!

Nei locali non ci sono ad esempio donne qatariote, e in altri non servono alcolici e in altri non è possibile entrare se non accompagnati da una presenza femminile. Addirittura alcuni bar servono gli alcolici tra cui la birra e il vino in tazze opache.
Per chi invece è in cerca di divertimento sessuale occorre subito dire che la prostituzione e le attività correlate in Qatar come in altri paesi del Golfo è illegale e soggetta a pene severe di diversi anni di carcere.

La legge qatariota parla chiaro: chiunque con parole, gesti o qualsiasi altro mezzo incita in pubblico alla dissolutezza, alla dissipazione o all'adulterio è punito con la reclusione non inferiore a sei mesi e non superiore a tre anni. Tra queste attività sono espressamente indicati:
Aprire o gestire un bordello. Incitare, indurre, sedurre una donna a commettere adulterio o un uomo alla sodomia o a commettere azioni immorali. Indurre un uomo o una donna alla prostituzione. Dette pene arrivano fino a dieci anni per chi svolge l’attività per professione, e fino a quindici anni di carcere se riguardano persone inferiori ai sedici anni di età. Anche l’ubriachezza sulle strade pubbliche è un reato punibile dalla legge.

Nonostante queste restrizioni la prostituzione a Doha esiste ed è velatamente nascosta, la professione viene svolta soprattutto da donne straniere provenienti da Cina, Indonesia, Filippine, Marocco, Libano, Africa ed Europa dell'Est ed avviene rigorosamente all’interno di bar, discoteche ed alberghi.

I campionati del Mondo di calcio hanno allargato le maglie al punto che è possibile incontrare nel bel mezzo di Doha, ai margini di un trafficato viale dello shopping, giovani donne africane che si aggirano di notte in mezzo ai tifosi. Il prezzo è di “500 riyal” ossia 130 €.

Durante questo evento mondiale si sono moltiplicati i siti di incontri dedicati a chi arriva dall'estero nei quali alcune escort si offrono ai tifosi delle nazionali. Ma le regole sono rigidissime e per non essere scoperte le escort offrono tariffe allo scopo apparente di accompagnare gli uomini allo stadio e fingersi loro mogli.

Sui siti vengono spiegati nel dettaglio tutte le precauzioni che le escort hanno studiato per evitare di essere scoperte. Si offrono di indossare il tradizionale abaya, una lunga veste nera che copre tutto il corpo, per farle apparire più autentiche quando si fingono mogli.
Come detto chi venisse scoperto con una prostituta rischia una pena detentiva di almeno tre anni. Le donne possono essere imprigionate fino a sette anni e costrette a sopportare fino a 100 frustate se sono ritenute colpevoli di aver praticato sesso prematrimoniale.

Durante il mio giro notturno per Doha incontro in un caffè del City Center (un enorme centro commerciale) tre furbette cinesi che per non dare nell’occhio indossano una specie di velo integrale. Per poco meno di 1500 riyal sarebbero disposte a vedere l’alba nella mia stanza d’albergo. Alla mia domanda di quanto sia rischioso questo tipo di attività mi rispondono sorridenti che durante la Coppa del Mondo tutto è permesso, peccato solo che durerà fino alla finale del 18 dicembre.







 





 





1


FONTI:
https://it.frwiki.wiki/wiki/Prostitution_au_Qata
https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/mondiali-2022/2022/11/23-100281978/escort_in_qatar_per_i_tifosi_del_mondiale_ma_rischiano_una_pena_pesantissima
https://viaggi.fidelityhouse.eu/cosa-fare-a-doha-di-sera-86242.html

FOTO GOOGLE IMAGE

 










SEGUI LIBERAEVA SU

1 1 1
 
Tutte le immagini pubblicate sono di proprietà dei rispettivi autori.
Qualora l'autore ritenesse improprio l'uso, lo comunichi e
l'immagine in questione verrà ritirata immediatamente.

( All images and materials are copyright protected 
and are the property of their respective authors.

If the author deems improper use, they will be deleted from
our site upon notification.) Scrivi a
liberaeva@libero.it


....
 COOKIE POLICY



TORNA SU (TOP)
 

LiberaEva Magazine Tutti i diritti Riservati
  Contatti