HOME       CERCA NEL SITO       CONTATTI      COOKIE POLICY

1
MUSICA PASSIONE
Le AutoInterviste

1

E ti vengo a cercare
La ricerca dell'anima gemella
(Franco Battiato, 1988)








 

 

Adamo mi parli del brano E ti vengo a cercare?
È una canzone di Franco Battiato, seconda traccia e brano portante del quindicesimo album in studio Fisiognomica pubblicata nel 1988 e rappresentò un inaspettato ritorno del Maestro alla musica leggera dopo che l’aveva accantonata, seppur per poco tempo, a favore delle sperimentazioni con la lirica (Genesi e Gilgamesh).

Un album molto particolare…
Fisiognomica è un disco introspettivo e spirituale, sicuramente non popolare, con influenze arabeggianti e di musica classica e con la presenza di cori e la partecipazione in alcuni brani di un soprano.

Torniamo a E ti vengo a cercare… Di che si tratta?
Si tratta di un brano attraversato da due spinte diverse che corrono lungo un’unica linea. Sostanzialmente la ricerca dell'anima gemella, che non è detto che sia per forza la ricerca di un partner, ma conoscendo l’autore, è lecito pensare ad una vera e propria ricerca di un Maestro, la guida spirituale verso la vera conoscenza, oppure ancora, l'Essere superiore, la divinità, ma anche una filosofia culturale o religiosa al fine di specchiarsi e vedere finalmente il proprio vero io, la propria vera essenza. (E ti vengo a cercare / Anche solo per vederti o parlare. Perché ho bisogno della tua presenza / Per capire meglio la mia essenza. Perché in te vedo le mie radici)

Quindi un significato profondo?
E ti vengo a cercare è una canzone con una forte carica emotiva ma volutamente ambigua. Le immagini sono molto suggestive che riescono a coniugare le motivazioni nascoste, le citazioni storiche, i riferimenti culturali, ovvero vere e proprie epifanie dell’anima. Praticamente una dichiarazione d’amore tenendo sempre conto delle limitazioni della natura umana.

Conclusioni?
Una canzone italiana tra le più belle mai scritte con una forte motivazione d’amore che si leva in mezzo a tutto il resto, il desiderio e la ricerca di bellezza come momento di sollievo in mezzo al rumore e allo squallore.

Cover?
Il gruppo C.S.I. registrò una cover del brano, contenuta nell’album Linea Gotica, in cui canta lo stesso Battiato. Il brano fu utilizzato anche da Nanni Moretti come centro musicale del suo film del 1990 Palombella rossa. L'ultima versione è quella del 2020 di Tiziano Ferro.












Il testo
E ti vengo a cercare
Anche solo per vederti o parlare
Perché ho bisogno della tua presenza
Per capire meglio la mia essenza

Questo sentimento popolare
Nasce da meccaniche divine
Un rapimento mistico e sensuale
Mi imprigiona a te

Dovrei cambiare l’oggetto dei miei desideri
Non accontentarmi di piccole gioie quotidiane
Fare come un eremita
Che rinuncia a sé

E ti vengo a cercare
Con la scusa di doverti parlare
Perché mi piace ciò che pensi e che dici
Perché in te vedo le mie radici

Questo secolo oramai alla fine
Saturo di parassiti senza dignità
Mi spinge solo ad essere migliore
Con più volontà

Emanciparmi dall’incubo delle passioni
Cercare l’Uno al di sopra del Bene e del Male
Essere un’immagine divina
Di questa realtà

E ti vengo a cercare
Perché sto bene con te
Perché ho bisogno della tua presenza




 


 

 
 
 



L'INTERVISTA A CURA DI ADAMO BENCIVENGA
E' STATA REALIZZATA
 GRAZIE A:

https://www.musicaememoria.com/franco_battiato_e_ti_vengo_a_cercare.htm
https://auralcrave.com/2020/01/09/e-ti-vengo-a-cercare-testo-e-significato-del-brano-di-franco-battiato/
https://tg24.sky.it/spettacolo/musica/2021/05/19/franco-battiato-e-ti-vengo-a-cercare-testo
https://www.radiocittaperta.it/musica/franco-battiato-e-ti-vengo-a-cercare-e-lamore-per-il-divino-che-e-in-ogni-cosa/
IMAGE GOOGLE



LEGGI LA STORIA DELLE ALTRE CANZONI SU MUSICAPASSIONE


1

1

 


SEGUI LIBERAEVA SU

1 1 1

 

 

Tutte le immagini pubblicate sono di proprietà dei rispettivi autori.
Qualora l'autore ritenesse improprio l'uso, lo comunichi e l'immagine in questione verrà ritirata immediatamente.
( All images and materials are copyright protected and are the property of their respective authors.
If the author deems improper use, they will be deleted from our site upon notification.) Scrivi a liberaeva@libero.it

Questo sito non utilizza cookies a scopo di tracciamento o di profilazione. L'utilizzo dei cookies ha fini strettamente tecnici.
 COOKIE POLICY


 

1

TORNA SU (TOP)

 LiberaEva Magazine Tutti i diritti Riservati  Contatti


1