HOME       CERCA NEL SITO       CONTATTI      COOKIE POLICY



CHE FINE HA FATTO?

Debora Caprioglio






Ci perdonerà Debora, all’anagrafe con l’acca, se il nostro ricordo rimane incollato
alla piccantissima e frizzante Paprika nel film di Tinto Brass dove un’attrice agli
esordi mostrava tutta la sua bellezza ingenua e procace. Ma l’esordio della bionda
veneziana nel mondo del cinema risale a qualche anno prima.
A diciassette anni vinse il concorso “Un volto per il cinema” e l’anno dopo,
quando correva l’anno 1986, l’appena diciottenne venne notata dall'attore
e regista tedesco Klaus Kinski, del quale divenne fidanzata.








Nonostante le chiacchiere sulla loro enorme differenza d’età, 42 anni, quella divenne
una grande storia d’amore e lui la lanciò nel mondo del cinema inizialmente come comparsa
non accreditata in Nosferatu, per poi farla debuttare come protagonista, al suo
 fianco, in Grandi cacciatori, un film dell’italiano Augusto Caminito che narra
di un giovane biologo che viene trovato brutalmente assassinato in un'impervia zona artica.
Un suo collega sospetta che gli assassini siano i bracconieri della zona,
dediti allo sterminio delle foche: per questo chiede
aiuto a un ex cacciatore che ben conosce quei territori.








Klauss Kinski al tempo la presentava sempre come sua moglie senza averla mai
sposata e per alimentare le voci di un loro matrimonio l'attrice fu addirittura accreditata
come Debora Kinski nei film “La maschera del demonio” girato nel 1989
da Lamberto Bava e in “Kinski Paganini” dello stesso Kinski.






 

 
Finita la relazione con l’inquietante Klaus, definito dalla stessa attrice come
“il classico concentrato di genio e sregolatezza: più facile da
gestire nel privato che nel pubblico”, Debora incontrò Tinto Brass, veneziano anche lui.
Siamo nel 1990.
Tinto aveva visto una sua foto su un giornale e la chiamò a casa per proporle un suo
spettacolo teatrale, “Lulù”. Lei non era in casa e rispose la madre di Debora, la quale non
credendo che fosse davvero il famoso regista gli rispose: “Se lei è Tinto Brass
io sono la Regina d'Inghilterra!”. Attaccando il telefono.
Ma Tinto Brass non si arrese e alla fine riuscì a parlare con Debora.




 




Dopo il provino teatrale al teatro Belli di Roma la invitò a cena e comportandosi
da gentiluomo la sedusse con classe proponendogli questa volta di diventare la
protagonista del suo nuovo film incentrato sulla tematica delle case chiuse.
Pur con molti dubbi alla fine si lasciò convincere e il successo che ne seguì fu
straordinario tanto da travolgerla come un uragano e modificare per sempre la sua vita.
Aveva vent’anni e non era di certo preparata al grande successo,
ma seppe gestirlo anche se con difficoltà visto che tutti
le offrivano solo ruoli sexy e altamente erotici.

La sua definitiva consacrazione avvenne con il film “Con gli occhi chiusi” di
Federica Archibugi, tratto dal libro di Federico Tozzi, nel quale interpretò un
ruolo drammatico lasciandosi definitivamente alle
spalle l'immagine della ragazza prosperosa e sensuale.

Per quanto riguarda la vita privata, la Caprioglio è stata sposata con l’attore
e regista Angelo Maresca: i due si sono uniti in matrimonio
 nel 2008, ma poi si sono lasciati, pur rimanendo in buoni rapporti.












FONTI
https://www.ilgiornale.it/news/spettacoli/debora-caprioglio-non-volevo-girare-paprika-tinto-brass-mi-1674428.html
https://www.thewaymagazine.it/society/incontro-con-debora-caprioglio/?doing_wp_cron=1623506678.3331179618835449218750
https://velvetgossip.it/2020/09/04/che-fine-ha-fatto-debora-caprioglio-oggi-a-52-anni-ecco-cosa-fa-foto

FOTO GOOGLE IMAGE

1








1

SEGUI LIBERAEVA SU

1 1 1

1

 

TORNA SU (TOP)

 LiberaEva Magazine Tutti i diritti Riservati  Contatti



Sei un artista? Hai un sito web, un blog? Sei una modella, un fotografo, scrivi?
Vuoi segnalare un evento d'arte? Fatti conoscere gratis su liberaeva.
Contattaci! Scrivi a liberaeva@libero.it
 
Tutte le immagini pubblicate sono di proprietà dei rispettivi autori.
Qualora l'autore ritenesse improprio l'uso, lo comunichi e l'immagine in questione verrà ritirata immediatamente.
( All images and materials are copyright protected and are the property of their respective authors.
If the author deems improper use, they will be deleted from our site upon notification.) Scrivi a liberaeva@libero.it

1