HOME       CERCA NEL SITO       CONTATTI      COOKIE POLICY

1
MOSTRE D'ARTE
ASSOLUTAMENTE DA NON PERDERE

1


Gustave Klimt
La Secessione e l’Italia
Nella Capitale un’importante mostra d’arte
assolutamente da non perdere
dedicata a Gustave Klimt con oltre 100 dipinti,
disegni, schizzi e manifesti.
Sarà in scena dal 26 ottobre fino a
marzo 2022 a Palazzo Braschi








 


A distanza di 110 anni dalla sua partecipazione all’Esposizione Internazionale dʼArte del 1911, Gustav Klimt torna in Italia.
Un evento espositivo che segna il ritorno in Italia di alcuni dei suoi capolavori provenienti dal Belvedere Museum di Vienna, dalla Klimt Foundation e da collezioni pubbliche e private come la Neue Galerie Graz.

La mostra ripercorre la vita e la produzione artistica di Klimt. L'esposizione romana sarà un vero e proprio viaggio nella sua vita artistica, raccontando così la dimensione pubblica di Klimt. Si partirà dal suo ruolo di cofondatore della Secessione Viennese, i suoi viaggi e le sue mostre. Quello della Secessione viennese era un programma estremamente rivoluzionario asserendo che l'arte doveva essere figlia del proprio tempo ed espressione della ricerca del bello, quindi libera da ogni costrizione, così come da ogni programma ideologico.

Sono circa 200 le opere esposte, tra dipinti, disegni, manifesti d’epoca e sculture di Klimt e degli artisti della sua cerchia.Oltre a opere iconiche come la famosissima Giuditta I, Signora in bianco, Amiche I (Le Sorelle) e Amalie Zuckerkandl è possibile ammirare anche prestiti del tutto eccezionali come La sposa della Klimt Foundation e Ritratto di Signora, trafugato dalla Galleria Ricci Oddi di Piacenza nel 1997 e recuperato fortunosamente nel 2019.





 














 
 
 

















1

1

 


SEGUI LIBERAEVA SU

1 1 1

 

 

Tutte le immagini pubblicate sono di proprietà dei rispettivi autori.
Qualora l'autore ritenesse improprio l'uso, lo comunichi e l'immagine in questione verrà ritirata immediatamente.
( All images and materials are copyright protected and are the property of their respective authors.
If the author deems improper use, they will be deleted from our site upon notification.) Scrivi a liberaeva@libero.it

Questo sito non utilizza cookies a scopo di tracciamento o di profilazione. L'utilizzo dei cookies ha fini strettamente tecnici.
 COOKIE POLICY


 

1

TORNA SU (TOP)

 LiberaEva Magazine Tutti i diritti Riservati  Contatti


1