HOME       CERCA NEL SITO       CONTATTI      COOKIE POLICY

1
REPORTAGE
AMARSI? CHE CASINO!

1


Ekaterina Aleksandrovskaja
Per amore solo per amore





La notte tra il 17 e il 18 luglio 2020 Ekaterina

campionessa russa di pattinaggio artistico
si è lanciata dalla finestra del suo appartamento
togliendosi la vita. Aveva solo venti anni.
In un biglietto di addio ha scritto una sola parola: Amore.






 




Ekaterina Dmitrievna Aleksandrovskaja era nata a Mosca il 1 gennaio del 2000. Quindi aveva solo venti anni, era stata una pattinatrice artistica su ghiaccio russa naturalizzata australiana. Insieme ad Harley Windsor è stata campionessa mondiale juniores nel pattinaggio a coppie nel 2017 e vincitrice della medaglia d'oro nella Finale Grand Prix juniores 2017-18. Insieme hanno inoltre rappresentato l'Australia alle Olimpiadi di Pyeongchang del 2018.

Aveva cominciato a pattinare nel 2004. Dopo essersi cimentata in singolo durante la stagione 2011-12, a partire dall'annata seguente aveva cominciato a gareggiare in coppia insieme all'ucraino Vladislav Lysoy, e poi si unì ad Aleksandr Epifanov con il quale ha pattinato fino al 2016. Nel frattempo aveva perso suo padre, morto prematuramente nel 2015.

Nel dicembre 2015 ottenne la cittadinanza australiana ed iniziò a gareggiare con l’australiano Harley Windsor. Raggiunsero il quinto posto nella Finale Grand Prix juniores 2016-17 e si classificarono undicesimi ai Campionati dei Quattro continenti disputati nel febbraio 2017 a Gangneung, in Corea del Sud. Il mese successivo si aggiudicarono il titolo mondiale juniores ai campionati di Taipei diventando così i primi pattinatori australiani.

Inaugurarono la stagione olimpica 2017-18 vincendo nel dicembre 2017 la medaglia d'oro nella Finale Grand svolta a Nagoya, in Giappone, e poi si posizionarpno sesti ai Campionati dei Quattro continenti di Taipei dopo avere ottenuto il secondo posto nel programma corto. Alle Olimpiadi di Pyeongchang 2018 raggiunsero il 18º posto nel programma corto non riuscendo a qualificarsi al programma libero. Aleksandrovskaja e Windsor fecero meglio a Mondiali di Milano 2018, concludendo al 16º posto. Poi subentrarono vari guai fisici che la costrinsero al ritiro.

Dopo aver sofferto di depressione nel gennaio 2020 le venne diagnosticata una forma di epilessia. Non sappiamo quanto questa malattia possa aver contribuito al gesto estremo. La notte tra il 17 e il 18 luglio 2020, Ekaterina, in evidente stato di ubriachezza, si è lanciata dalla finestra del suo appartamento a Mosca togliendosi la vita e lasciando scritta su un biglietto d’addio la sola parola "amore". Aveva solo 20 anni! Secondo fonti russe Ekaterina, senza lavoro, aveva fatto anche la spogliarellista e aveva tentato il suicidio già una volta dopo aver subito vari infortuni che l’avevano costretta a lasciare l’attività di pattinatrice.

Il suo compagno di pattinaggio Harley Windsor l'ha ricordata con un messaggio struggente. “Nessuna parola può descrivere come mi sento in questo momento: sono devastato e sconvolto. Ciò che abbiamo raggiunto durante la nostra collaborazione è qualcosa che non potrò mai dimenticare e che mi terrò sempre vicino al cuore. Riposa in pace Katia”.





















 

 
 
 


L'ARTICOLO E L'INTEVISTA E' A CURA DI ADAMO BENCIVENGA
REALIZZATA GRAZIE A:

FONTI
https://it.wikipedia.org/wiki/Ekaterina_Aleksandrovskaja
https://www.neveitalia.it/sport/figureskating/news/la-storia-di-ekaterina-alexandrovskaya-morta-suicida-a-20-anni
https://www.corriere.it/sport/20_luglio_18/ultimo-volo-ekaterina-star-pattinaggio-che-si-uccisa-amore-fdcd646e-c8e8-11ea-a818-adbf5a0841db.shtml
https://www.dagospia.com/rubrica-30/sport/suicidio-rsquo-amore-ekaterina-alexandrovskaya-ex-campionessa-242485.htm




FOTO GOOGLE IMAGE













1

1

 


SEGUI LIBERAEVA SU

1 1 1

 

 

Tutte le immagini pubblicate sono di proprietà dei rispettivi autori.
Qualora l'autore ritenesse improprio l'uso, lo comunichi e l'immagine in questione verrà ritirata immediatamente.
( All images and materials are copyright protected and are the property of their respective authors.
If the author deems improper use, they will be deleted from our site upon notification.) Scrivi a liberaeva@libero.it

Questo sito non utilizza cookies a scopo di tracciamento o di profilazione. L'utilizzo dei cookies ha fini strettamente tecnici.
 COOKIE POLICY


 

1

TORNA SU (TOP)

 LiberaEva Magazine Tutti i diritti Riservati  Contatti


1