HOME       CERCA NEL SITO       CONTATTI      COOKIE POLICY

1
RACCONTI

1

Eveline H.
 Puttana di me stessa









 



Ho ancora le impronte delle tue mani sul mio seno.
C'è ancora il calore del tuo viso sul cuscino.
Sento ancora nelle narici il tuo profumo di questa notte animale.
Risuona ancora nelle mie orecchie il tonfo della porta che alle tue spalle si chiude.

E adesso.

Adesso che non ci sei, adesso che affondo il mio viso sull'impronta del tuo a bloccare ogni tentativo di possibile lacrima, adesso posso dirtelo:
HO FINTO.
Per la prima volta, con te, ho finto. T'ho regalato carezze, t'ho donato baci e t'ho offerto il mio corpo indifeso al tuo entrare.
Ma ho finto. Per la rima volta non t'ho voluto dare me. E non t'ho dato me.
Ho scopato, con te, stanotte.
Ho fatto la puttana di me stessa.
E con questa scopata ho spazzato via ogni cosa.
Ho eliminato…
Altri visi di donna sovrapposti al mio.
Tutti gli intrighi di questo ginepraio fantasma.
Tutte le notti trascorse ad attenderti, con la mano sul letto a toccare un posto vuoto.
Tutte le lacrime versate guardando le tue spalle voltate.
Tutte le speranze gettate ad ogni tuo ritorno.
E corse e rincorse, e amari in bocca, e notti d'amore e giorni su giorni, e menzogne, e speranze.
Tutto…
Tutto cancellato.
Adesso sono diventata come te. Puttana di me stessa. Senza più parte.

E ti ascolto mentre mi dici che mi ami. Che ami solo me.
E sorrido mentre mi dici che fai l'amore solo con me.
E ti credo pure. Che mi costa crederti?
Ormai non mi costa più nulla.
...ormai che non farò mai più l'amore.
















FINE

 





 
 
 





Il racconto è frutto di fantasia.
Ogni riferimento a persone e fatti realmente accaduti è puramente casuale..
© All rights reserved
 Eveline H.


Il presente racconto è tutelato dai diritti d'autore.
L'utilizzo è limitato ad un ambito esclusivamente personale.
Ne è vietata la riproduzione, in qualsiasi forma, senza il consenso dell'autore















1

1

 


SEGUI LIBERAEVA SU

1 1 1

 

 

Tutte le immagini pubblicate sono di proprietà dei rispettivi autori.
Qualora l'autore ritenesse improprio l'uso, lo comunichi e l'immagine in questione verrà ritirata immediatamente.
( All images and materials are copyright protected and are the property of their respective authors.
If the author deems improper use, they will be deleted from our site upon notification.) Scrivi a liberaeva@libero.it

Questo sito non utilizza cookies a scopo di tracciamento o di profilazione. L'utilizzo dei cookies ha fini strettamente tecnici.
 COOKIE POLICY


 

1

TORNA SU (TOP)

 LiberaEva Magazine Tutti i diritti Riservati  Contatti


1