HOME       CERCA NEL SITO       CONTATTI      COOKIE POLICY

1
MUSICA PASSIONE
Le AutoInterviste

1

La canzone dell'amore perduto
L'amore secondo De André
"La canzone dell'amore perduto" è una ballata
dei comportamenti e gli atteggiamenti
che compongono il quotidiano di una
relazione amorosa ormai finita".




Fabrizio De André 1966




 

 

Adamo mi parli della canzone dell'amore perduto?
È un brano del 1966, inciso nel nono 45 giri dell’artista genovese, insieme a “La ballata dell'amore cieco”. Riproposta nel 1969 nell'lp "Nuvole barocche. Il testo è Fabrizio De André mentre la musica è basata sull'Adagio del Concerto per tromba, archi e basso continuo in re maggiore di Georg Philipp Telemann scritta nel 1708.

Come nasce il testo?
La canzone è ispirata alla biografia di De Andrè; in particolare la storia dell'amore ormai finito fra lui e la sua prima moglie Enrica Rignon. Dice a proposito del testo la stessa Rignon: «La canzone dell'amore perduto Fabrizio l'ha scritta quando i giochi tra noi erano ormai fatti. Le cose andavano male, ma abbiamo continuato a vivere insieme perché ci volevamo ancora bene».

Nelle sue canzoni De André ha sempre parlato dell’amore come un sentimento intenso, ma fugace.
Infatti in Amore che vieni, amore che vai si parla della caducità del sentimento, in questo caso il poeta racconta come finisce un amore. «L'amore che strappa i capelli, è perduto ormai, non resta che qualche svogliata carezza e un po' di tenerezza». Ma allo stesso tempo la vita va avanti e ci sarà sempre un'altra possibilità di un amore nuovo. «Ma sarà la prima che incontri per strada che tu coprirai d'oro, per un bacio mai dato per un amore nuovo»

Il declino del rapporto sembra essere visto da una prospettiva femminile…
Diciamo che è un po’ enigmatico. L’apparente discordanza sta nel fatto che nella prima strofa sia l’uomo a parlare mentre nella seconda sia la donna, ma in ambedue le strofe lo stato d’animo è descritto in prima persona, in ogni modo è lo stesso autore che esprime i sentimenti di entrambi i personaggi.

Un testo che esprime a pieno la vera malinconia di qualcosa di ineluttabile che è la fine di un amore…
L'amore cantato da De Andrè è una rosa, che appena sboccia dona a tutti il suo splendore, e strappa i capelli e accarezza il viso. Sbocciano le viole, quando gli amanti si promettono di non lasciarsi mai. Ma la vita ci riserva anche il contrario ovvero passare velocemente dal “non ci lasceremo mai, mai e poi mai”, all’addio: “Vorrei dirti ora le stesse cose, ma come fan presto, amore, ad appassire le rose”.

Ma nonostante non provi più nulla e la rosa sia appassita continua a chiamarla “amore”!
A mio parere questo sta a significare che è la passione a svanire, ma l'amore, inteso come affetto non svanirà mai. Quindi è la passione che cede alla quotidianità, ma non l’amore, il quale non strapperà più i capelli, ma si concederà comunque qualche "svogliata carezza".

Ci sono state molte cover vero?
È uno dei brani più reinterpretati in assoluto e una delle più famose ballate della storia della musica italiana, tra le più note ricordiamo:
1971: Donatella Moretti
1999: Franco Battiato
2003: Gino Paoli
2006: Claudio Baglioni
2007: Antonella Ruggiero
2008: Mango















Il testo
Ricordi sbocciavan le viole
Con le nostre parole
"Non ci lasceremo mai, mai e poi mai"
Vorrei dirti ora le stesse cose
Ma come fan presto, amore
Ad appassire le rose
Così per noi
L'amore che strappa i capelli è perduto ormai
Non resta che qualche svogliata carezza
E un po' di tenerezza
E quando ti troverai in mano
Quei fiori appassiti al sole
D'un aprile ormai lontano
Li rimpiangerai
Ma sarà la prima che incontri per strada
Che tu coprirai d'oro per un bacio mai dato
Per un amore nuovo
E sarà la prima che incontri per strada
Che tu coprirai d'oro per un bacio mai dato
Per un amore nuovo










 




 

 
 
 



L'INTERVISTA A CURA DI ADAMO BENCIVENGA
E' STATA REALIZZATA
 GRAZIE A:

https://it.wikipedia.org/wiki/La_canzone_dell%27amore_perduto
https://it.wikipedia.org/wiki/La_canzone_dell%27amore_perduto/La_ballata_dell%27amore_cieco_(o_della_vanit%C3%A0)
http://www.marcoliberti.it/article-la-canzone-dell-amore-perduto-un-capolavoro-firmato-de-andre-114855246.html
http://guide.supereva.it/de_andre/interventi/2005/05/211352.shtml
https://libreriamo.it/intrattenimento/musica/canzone-amore-perduto-de-andre-passione-che-svanisce/
https://significatocanzone.it/canzone-dell-amore-perduto-de-andre-significato-testo

IMAGE GOOGLE



LEGGI LA STORIA DELLE ALTRE CANZONI SU MUSICAPASSIONE


1

1

 


SEGUI LIBERAEVA SU

1 1 1

 

 

Tutte le immagini pubblicate sono di proprietà dei rispettivi autori.
Qualora l'autore ritenesse improprio l'uso, lo comunichi e l'immagine in questione verrà ritirata immediatamente.
( All images and materials are copyright protected and are the property of their respective authors.
If the author deems improper use, they will be deleted from our site upon notification.) Scrivi a liberaeva@libero.it

Questo sito non utilizza cookies a scopo di tracciamento o di profilazione. L'utilizzo dei cookies ha fini strettamente tecnici.
 COOKIE POLICY


 

1

TORNA SU (TOP)

 LiberaEva Magazine Tutti i diritti Riservati  Contatti


1