HOME       CERCA NEL SITO       CONTATTI      COOKIE POLICY

 

     
 

Le AutoInterviste

STORIA DI PASSIONE E GELOSIA

Tom Capano & Anne Marie Fahey
AMORE E MORTE
Siamo a Wilmington, un paesino alla foce del fiume Delaware
La realtà è spesso molto più sorprendente e agghiacciante della fantasia.
E la realtà è questa vicenda di amore e di morte che ebbe per protagonisti,
alla fine degli anni novanta una giovane e affascinante trentenne,
Anne Marie Fahey, e un uomo di potere e di successo,
accecato dalla passione e dalla gelosia, Thomas Capano.

 

 

 

 

 

Adamo buongiorno…
Ancora qui ! Ma hai visto che bella giornata di sole?

Sì infatti, poco fa ero seduto su una panchina di Villa Borghese, davanti al laghetto, a leggere il libro “Non te ne andrai” di Ann Rule e mi è venuta la curiosità di saperne di più…
Benedetto ragazzo, fammi pensare…. Ah si ora ricordo. Stai parlando del caso di Tom Capano e Anne Marie Fahey, vero?

Esatto!
Quella è una storia vera e la maestra del true-crime, la scrittrice americana Ann Rule, l’ha ricostruita molto bene. Si tratta della vicenda, accaduta alla fine degli anni novanta, che ebbe per protagonisti la giovane segretaria del governatore del Delaware, Anne Marie Fahey, scomparsa nel nulla e Thomas Capano famoso avvocato di Wilmington.

Dov’è Wilmington
Un paesino alla foce del fiume Delaware, trenta miglia da Philadelphia e settanta da Washington, settantamila anime dove tutti sanno tutto di tutti. Insomma un piccolo posto, ma con una concentrazione finanziaria straordinaria: metà delle prime cinquecento compagnie d'America ha sede qui, attratte dalle favorevoli leggi fiscali dello Stato: "Ecco dove puoi essere qualcuno" annuncia un cartello all'ingresso della città.

Chi sono i protagonisti?
Anne Marie era una giovane e affascinante trentenne e Thomas Capano un uomo di potere e di successo, accecato dalla passione e dalla gelosia.

Qualche dettaglio in più?
Beh lui era membro di una rispettata e ricca famiglia di imprenditori edili di origine calabrese, laureato in giurisprudenza a Boston, divenne avvocato di grido, poi procuratore, poi consigliere del governatore dello Stato. Sposò una ragazza di buona famiglia e in poco tempo divenne una personalità locale.

Un uomo affascinante quindi…
Decisamente un bell'uomo, trentamila dollari al mese, abituato a muoversi in ambienti dove la seduzione e la persuasione sono il principale strumento di potere. Intratteneva rapporti con un gran numero di donne che conquistava grazie al suo fascino e legava a sé in una completa sottomissione psicologica: Nessuna sa resistergli, nessuna può lasciarlo... titolavano i giornali di gossip locali.

Immagino che tra queste prede comparve anche Anne Marie Fahey…
Esatto, la segretaria del governatore del Delaware, da poco assunta…

Che mi dici di lei?
Ventisette anni, mora con gli occhi azzurri, a giudicare dall'aspetto un appetitoso bocconcino per il nostro Tom.  Donna decisamente estroversa e brillante, ma dietro quell’atteggiamento in parte costruito per motivi di lavoro nascondeva una fragilità caratteriale, problemi di anoressia e grande insicurezza. Orfana di madre dall'infanzia, padre alcolizzato e fratelli a cui badare.

Quindi una precisa preda per le lusinghe di Tom Capano…
In effetti, Anne Marie, di diciassette anni più giovane, vide il Tom Capano l'uomo di potere e di successo e inevitabilmente rimase invischiata nella sua rete di corteggiamenti e lusinghe.

La classica amante clandestina…
Apparentemente la storia va a gonfie vele: lei è coccolata, riempita di attenzioni, regali e cene nei migliori ristoranti della più sicura Philadelphia, alberghi di lusso e piccoli viaggi romantici, ma comunque amante che per una ragazza cattolica di provincia, a posto, ingenua e con ambizioni assai semplici, non è decisamente il massimo.

Immagino che covasse sogni…
Sogni e sensi di colpa, tipici di chi occupa quel ruolo. Nella sua instabilità da una parte avrebbe voluto che lui lasciasse la moglie, dall’altra si sentiva tremendamente in colpa. Nei tanti momenti di solitudine riempiva i diari di incertezze e paure ma anche di tante parole d’amore per il suo Thomas.

Quindi coccolata ma senza speranze e senza futuro…
Già e se ne rese conto al punto che nel 1995 conobbe un suo coetaneo Michel Scanlan. Un ragazzo sicuramente adatto ai suoi sogni che corrispose al suo amore.

Lo disse al suo amante?
Ingenuamente gli disse tutto, e lui divenne improvvisamente possessivo e geloso.
Anne Marie ne fu spaventata anche perché lei non sapeva delle altre amanti, tra cui la moglie di un suo ex socio.

Ma c’è anche un’altra brutta storia che venne alla luce successivamente, vero?
Sì, esatto. Prima di conoscere Anne Marie, Thomas frequentava un’altra ragazza. Lei lo lasciò e lui iniziò a perseguitarla. Poi le impose di lasciare Wilmington ed infine contattò un delinquente. "Falle male, passale sopra con la macchina, dalle un colpo in testa, fai male a quella troia!!!" Il delinquente in questione si guardò bene di seguire quegli ordini, anzi raccontò tutto. L'amante lasciò la città.

In questo contesto Anne Marie sparisce…
Il suo desiderio come detto era sposarsi per cui si decise a lasciarlo. Lui, tre giorni prima della scomparsa, la invitò a cena per cercare di convincerla a non troncare il rapporto non era affatto disposto a lasciarla andare…

Tre giorni dopo il fratello di Anne Marie chiamò la polizia…
Esatto, la ragazza si era dissolta nel nulla. Nell'ordine quasi maniacale della sua casa nulla sembra sospetto, eppure familiari e amici sentono che quell'assenza ingiustificata annunci qualcosa di orribile. Da una ricerca più accurata emergono lettere d'amore per Thomas Capano. Vennero interrogati tutti i conoscenti, tra i quali Capano. Lui non può non ammettere la relazione e racconta che la sera del ristorante Anne gli aveva parlato di prendersi un periodo di riposo e di una strana gita al mare…

L’avvocato si muove agevolmente nel suo ambiente…
Beh diciamo che mancano gli elementi chiave per incastrare Capano e cioè il cadavere, lui comunque si considera al di sopra della legge e, disposto a sacrificare chiunque e qualsiasi cosa per i suoi scopi, riesce a mescolare abilmente le carte

Ma soprattutto salta fuori la testimonianza di suo fratello Gerald.
Dopo quindici mesi le ricerche cessarono e la polizia si decise a torchiare lo strano fratello di Thomas. 34 anni, la passione del gioco, uso di cocaina, una collezione di fucili. Sotto pressione ammette che aveva aiutato Thomas a scaraventare nell’Oceano Atlantico a settanta miglia dalla costa una grossa borsa da frigo contenente presumibilmente il cadavere di Anne Marie. L’altro fratello Lou confessò di aver aiutato a ripulire e mettere in ordine l'appartamento di Thomas.

Quindi Thomas venne arrestato!
Le testimonianze erano schiaccianti! Fu arrestato sulla strada dell’aeroporto mentre tentava la fuga.

Come andò il processo?
Una sorta dei Peccati di Peyton Place. Tra vari colpi di scena vennero messi in piazza con condimenti piccanti i vizi privati di una intera comunità tra i quali quelli del procuratore generale che fu costretto a raccontare in aula di avere avuto a che fare con la donna mentre Capano guardava.

Capano che disse?
Si dichiarò innocente ed accusò dell'omicidio una vecchia fantomatica amante gelosa.

La sentenza?
La sentenza fu pesantissima: "Capano è un assassino senza scrupoli, una forza del male il cui unico rimorso è per se stesso". Pur in assenza dell’arma del delitto e del cadavere venne dichiarato colpevole di assassinio e condannato alla pena capitale!


Da allora fino ad oggi la difesa ha intrapreso ogni azione possibile per far rinviare continuamente l’esecuzione. Oggi Thomas Capano è uno dei quasi quattromila condannati a morte degli Stati Uniti in attesa di esecuzione.

 


L'INTERVISTA E' A CURA DI ADAMO BENCIVENGA
REALIZZATA GRAZIE A:
freeforumzone.leonardo.it
 

 

TORNA A GIALLO PASSIONE

 

 

 

 

 

 

Sei un artista? Hai un sito web, un blog? Sei una modella, un fotografo, scrivi?
Vuoi segnalare un evento d'arte? Fatti conoscere gratis su liberaeva.
Contattaci! Scrivi a liberaeva@libero.it

SEGUI LIBERAEVA SU

Tutte le immagini pubblicate sono di proprietà dei rispettivi autori. 
Qualora l'autore ritenesse improprio l'uso, lo comunichi e l'immagine in questione verrà ritirata immediatamente.
  
(
All images and materials are copyright protected and are the property of their respective authors.
If the author deems improper use, they will be deleted from our site upon notification.)
Scrivi a liberaeva@libero.it

 

TORNA SU (TOP)

 LiberaEva Magazine Tutti i diritti Riservati  Contatti