HOME       CERCA NEL SITO       CONTATTI      COOKIE POLICY

 
     

 

 

     
 



Le amanti dei preti al Papa:
"Abolisca il celibato"
Ventisei donne hanno scritto a Bergoglio per esporre la loro "devastante sofferenza" e chiedere che "qualcosa possa cambiare non solo per noi, ma per il bene di tutta la Chiesa"
 


 

 

 

 



 

Si rivolgono a Papa Francesco dandogli del tu, gli raccontano di essere "coinvolte sentimentalmente con un sacerdote o religioso" e gli chiedono di rivedere la legge del celibato. Il tutto in una lettera che ventisei donne hanno deciso di firmare con il nome di battesimo e l'iniziale del cognome o la città di provenienza.

 Le firmatarie si definiscono "un piccolo campione" e affermano di parlare a nome di tante che "vivono nel silenzio".
Bergoglio non si è mai espresso in favore della cancellazione della tradizione latina del celibato. Ma, anche da arcivescovo, ha sempre chiesto ai preti coerenza. "Come tu ben sai - hanno scritto le donne - sono state usate tantissime parole da chi si pone a favore del celibato opzionale, ma forse ben poco si conosce della devastante sofferenza a cui è soggetta una donna che vive con un prete la forte esperienza dell'innamoramento. Vogliamo, con umiltà, porre ai tuoi piedi la nostra sofferenza affinché qualcosa possa cambiare non solo per noi, ma per il bene di tutta la Chiesa".


LEGGI L'ARTICOLO SU REPUBBLICA.IT

 

 

 

 

 

 

 


HOME MAGAZINE

 

     
 
 
     

 



 

SEGUI LIBERAEVA SU

Tutte le immagini pubblicate sono di proprietà dei rispettivi autori. 
Qualora l'autore ritenesse improprio l'uso, lo comunichi e l'immagine in questione verrà ritirata immediatamente.
  
(
All images and materials are copyright protected and are the property of their respective authors.
If the author deems improper use, they will be deleted from our site upon notification.)
Scrivi a liberaeva@libero.it

 

TORNA SU (TOP)

 LiberaEva Magazine Tutti i diritti Riservati  Contatti