HOME       CERCA NEL SITO       CONTATTI      COOKIE POLICY

 
 

 

CINEMA

 

 
 

 



Un film di Zhang Yimou con Gong Li
Lettere di uno sconosciuto
 (Coming Home)
Il binomio Zhang Yimou e Gong Li, di nuovo insieme,
porta sullo schermo un melodramma intimista.


 

 

 

Sullo sfondo della Rivoluzione Culturale in Cina,
Lu Yanshi è sposato felicemente con Feng Wanyu (Gong Li),
ma è un intellettuale, un professore molto influente,
un dissidente del sistema sicuramente pericoloso per la Rivoluzione culturale.
Quindi viene mandato in un campo di lavoro
come prigioniero politico per essere “rieducato”.


 

 

 

 

 

Se nel celebre film del 1948 il protagonista riceve una lettera da una persona di cui non ricorda l’identità, ora invece la protagonista riceve lettere d’amore dall’amato e atteso marito che aspetta da un ventennio.
E quando Lu torna a casa dopo anni di confino è pieno di speranze, vuole ritrovare l'amore di sua moglie e ricreare una vita normale, ma si accorge che qualcosa è cambiato.
 

 

 

 

Il tempo ha cancellato la sua immagine dalla memoria di Feng, la quale non riconosce in lui suo marito che pure continua ad amare profondamente. L'uomo fa di tutto per affrontare la situazione, ma non è un compito facile cercare di far riaffiorare barlumi di memoria, attimi di gioia o di dolore condivisi, esperienze vissute insieme. È come se la rivoluzione culturale avesse vinto nel suo voler annullare le persone.

Estraneo in seno ad una famiglia distrutta dall’attesa, dalla malattia e dalla dura vita sotto il regime, quello che sarebbe dovuto essere il momento più bello della sua vita, diventa ora per Lu un viaggio paradossale e doloroso.
 

 

 

 

Nonostante lui sia lì ogni giorno 5 del mese la donna, con qualsiasi tempo, va ad aspettarlo alla stazione, ma torna sempre più triste a casa. Per l’amore che lui nutre nei confronti di sua moglie, sotto le mentite spoglie di un accordatore di pianoforte, le diventa amico e l’aiuta a leggere le molte lettere che il marito continua a scriverle, e fatto paradossale l’accompagna ogni 5 del mese ad aspettare se stesso.

 

 

 

 

Il film è stato presentato a Cannes. Finora nel mondo ha incassato quasi 50 milioni di dollari. E’ un capolavoro di estetica e sentimenti e ha come protagonista una straordinaria Gong Li. Il regista di 'Lanterne rosse' torna insomma al suo vecchio amore dopo tanti film commerciali e lo fa con una storia d'amore, delicata, lunga, rarefatta e disperata.

 

 

FONTI:
 http://www.cinezapping.com/lettere-di-uno-sconosciuto-recensione/
http://www.repubblica.it/spettacoli/cinema/2015/03/23/news/zhang_yimou_lettere_di_uno_sconosciuto-109464691/
http://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/cinema/2015/03/14/lettere-di-uno-sconosciuto-torna-yimou_0d8039a7-71ab-4a66-932e-01f095c38001.html









 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sei un artista? Hai un sito web, un blog? Sei una modella, un fotografo, scrivi?
Vuoi segnalare un evento d'arte? Fatti conoscere gratis su liberaeva.
Contattaci! Scrivi a liberaeva@libero.it

SEGUI LIBERAEVA SU

Tutte le immagini pubblicate sono di proprietà dei rispettivi autori. 
Qualora l'autore ritenesse improprio l'uso, lo comunichi e l'immagine in questione verrà ritirata immediatamente.
  
(
All images and materials are copyright protected and are the property of their respective authors.
If the author deems improper use, they will be deleted from our site upon notification.)
Scrivi a liberaeva@libero.it

 

TORNA SU (TOP)

 LiberaEva Magazine Tutti i diritti Riservati  Contatti