HOME       CERCA NEL SITO       CONTATTI      COOKIE POLICY

1
REPORTAGE - AMARSI? CHE CASINO!

1

DOPO I MATRIMONI GAY LEGALIZZIAMO LA POLIGAMIA?
Love is Love
Viaggio nello Utah, nelle comunità dove la poligamia è ammessa
ed un uomo può avere fino a sette mogli!

Siamo a Hildale un villaggio al confine tra Arizona e Utah,
dove vivono sei mila abitanti e diverse famiglie poligame.
Incontriamo Dorothy, è una donna molto socievole,
sposata con Richard lo condivide con altre due mogli.








 




Ecco lo Utah con i grandi specchi d’acqua blu intenso dei laghi salati e sullo sfondo i picchi delle Montagne Rocciose e i verdi boschi di conifere. E’ un panorama incredibile di natura, silenzio e solitudine, un posto per rigenerare anima e mente.
E’ la terra dei Mormoni! La cosa che più colpisce entrando in queste comunità sono le donne. Vestite come comparse di un vecchio film western, austere e dimesse. Qui siamo nel regno della poligamia e queste donne paiono accettare volontariamente il matrimonio poligamo e la presenza di altre donne in casa e soprattutto nell’intimità.
Ben inteso poligamia significa "molte nozze", ma in nessuna religione che ammette la poligamia, la donna può avere più uomini.

Siamo a Hildale un villaggio al confine tra Arizona e Utah, dove vivono sei mila abitanti e diverse famiglie poligame. Incontriamo Dorothy, è una donna molto socievole, laureata in scienze della comunicazione e giornalista di un foglio locale molto diffuso da queste parti. È sposata con Richard e lo condivide con altre due mogli.
“Immagino che tu voglia farmi domande sulla poligamia?”

Beh sì ma più che altro sulle condizioni della donna.
Il principale ruolo della donna, all’interno di queste piccole comunità è quello di fare più figli possibili, per costruire la “famiglia celeste” che rimarrà insieme per l’eternità.

Scusami ma cos’è la famiglia celeste?
Dio non è soltanto nostro Sovrano e Creatore, Egli è anche il nostro Padre celeste. Tutti gli uomini e le donne sono figli e figlie di Dio. Quindi ogni persona nata su questa terra, è nostro fratello o nostra sorella in cielo. Tramite l’espiazione possiamo diventare come il nostro Padre celeste e ricevere una pienezza di gioia.

Capito… mi dicevi della condizione della donna…
Le ragazze lavorano duramente, quanto e forse più degli uomini. Madri a 16 anni, si prendono cura del ranch al pari dei loro compagni. Mietono il frumento, imballano, curano le bestie. Indossano vestiti modesti, accollati, lunghi fino alle caviglie, anche quando nuotano.

La poligamia ammette, generalmente, fino a sette mogli vero?
Non è affatto facile per noi vivere all’interno di una società che non riesce a comprendere il nostro stile di vita. Il conflitto morale e religioso è sempre dietro l’angolo. Il matrimonio qui, si prende sul serio: si crede infatti che sia direttamente Dio, in contatto con un gruppo di saggi della comunità, a scegliere per ogni donna il marito da sposare, anche se questo è già occupato.

Ma credo non sia affatto facile dividere con qualcun altro l’uomo che ami…
Beh sì, ma poi mi sono accorta che questo era un test, una prova a cui Dio mi sottoponeva, quella della gelosia e dell’orgoglio, perché io diventassi una donna pia. Sai la famiglia ha un ruolo centrale per noi mormoni. Ai fedeli è richiesta la castità prima del matrimonio e la fedeltà coniugale.

Fammi capire, è ammessa la poligamia ma non la libertà sessuale?
La legge del Signore per la purezza personale stabilisce che non deve esserci intimità sessuale eccetto che tra un uomo e una donna legalmente sposati». Viviamo secondo un’etica molto stretta. Particolarmente severe sono le prescrizioni igieniche: il corpo è un «dono di Dio». Niente alcool, sigarette e droghe. A noi mormoni sono vietate anche bevande come il thé e il caffé. Ai fedeli è richiesta sobrietà e i pasti devono essere frugali, particolare attenzione è dedicata allo sport.

Mi sono accorto che vestite in modo molto originale da queste parti…
Per partecipare alle riunioni domenicali occorre indossare il vestito della domenica: per gli uomini è d’obbligo il completo classico o spezzato e cravatta, le donne devono indossare vestiti interi o gonne, niente pantaloni. Anche i bambini devono presentarsi in abiti domenicali.

Siete molto osservanti vero?
Non ci può essere la vita e l’armonia senza la religione. I fedeli mormoni versano alla loro Chiesa la Decima, il 10% del loro reddito: serve per costruire templi, gestire la Chiesa, il clero è volontario e non è retribuito, sostenere i missionari, il lavoro di genealogia e l'istruzione.

Genealogia?
La chiesa mormone conserva i documenti originali degli alberi genealogici di milioni di persone.

Perché?
Per offrire la salvezza ai propri antenati. Chi scopre fra loro un antenato non mormone, può farsi battezzare al suo posto e schiudergli il paradiso.

Da queste parti il gruppo religioso prevalente è “The Fundamentalist Church of Jesus Christ of Latter Day Saints (FLDS Church)”…
Questo gruppo fondamentalista si è separato dalla Chiesa ufficiale mormone intorno agli anni ’20 reclamando una propria gerarchia sacerdotale e interrompendo ogni tipo di rapporto con la Chiesa ufficiale mormone. Gli aderenti hanno continuato a praticare e diffondere uno stile di vita poligamo, illegale dal 1890 a seguito dell’annessione dello Utah agli Stati Uniti.

La Chiesa ufficiale quindi non ammette la poligamia?
Alcuni mormoni tradizionalisti non accettarono la riforma, e continuarono a praticare la poligamia. Oggi i membri della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, cioè la Chiesa mormone maggioritaria, è formata da quindici milioni di fedeli mentre i poligamisti scismatici sono circa quarantamila.

Il tema della poligamia è stato riportato all'attenzione degli americani dalla serie televisiva «Big Love» prodotto dal Tom Hanks e tratta le vicende di un imprenditore poligamo con tre mogli.
Sì l’ho vista, ma i due sceneggiatori omosessuali, volevano narrare le vicende di una famiglia poligama per i loro fini ovvero volevano convincere gli americani che anche in forme alternative di matrimonio, quello poligamo così come quello omosessuale, ci può essere il «grande amore» appunto il Big oLve!

Di recente una sentenza storica del Tribunale Federale per il Distretto dello Utah, ha giudicato incostituzionali molti articoli della legge di Stato che proibisce la poligamia. Una vostra vittoria immagino.
Nell’era della rivisitazione della concezione del matrimonio diversa da quello fra un uomo e una donna si apre la porta a forme alternative tra le quali oltre al matrimonio gay anche a quello poligamo. A mio parere il matrimonio eterosessuale non è né meglio né peggio di quello omosessuale, l’unione tra due persone consenzienti non è più o meno “giusto”, rispetto all’unione di tre o più persone adulte e consenzienti. Secondo me non si dovrebbe proibire la poligamia ma abolire le limitazioni che proibiscono alla donna di avere più mariti.

I fedeli della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni sono circa 15 milioni nel mondo. Negli Stati Uniti è la quarta religione ed quella che cresce più rapidamente anche grazie al proselitismo attivo. Perché vi chiamate mormoni?
In realtà noi ci chiamiamo “Santi”. Il termine mormone deriva da Mormon, nome del profeta a cui è attribuito il Libro di Mormon, fondativo del culto. A fondarlo fu il predicatore Joseph Smith il quale era il solo in grado di tradurre i versi incisi sulle tavole d’oro scritti in una lingua antica e sconosciuta, detta da lui «egiziano riformato». “Mor-mon”, in questa lingua, significa “Più buono”.

La sua vicenda personale Dorothy?
Comune a tante altre. Mi sono sposata a 17 anni con un mio cugino di 22 anni, diventando la sua seconda moglie. Ripeto dapprima volevo scappare ma poi ho capito l’essenza della missione della nostra Chiesa.

Perdoni la mia curiosità, ma fate l’amore in tre nello stesso letto?
Questo dipende dalle abitudini familiari, per quanto ci riguarda, noi donne dormiamo in stanze diverse per cui l’amore si svolge in completa intimità.

Anche lei indossa la veste del tempio?
Si indossa il giorno dell’investitura e in qualche occasione particolare. Si tratta di un certo tipo di biancheria intima speciale che coprono dalle spalle alle ginocchia e si pensa dia protezione spirituale

Grazie Dorothy
Grazie a te!














 

 
 
 


L'ARTICOLO E' A CURA DI ADAMO BENCIVENGA
REALIZZATA GRAZIE A:

FONTI
www.focus.it
www.blitzquotidiano.it
www.lanuovabq.it
www.vanityfair.it/
http://archiviostorico.corriere.it/
https://www.corriere.it/esteri/19_novembre_05/mormoni-chi-sono-come-vivono-15-milioni-mondo-poligamia-decime-biancheria-intima-castigata-a36c3568-ffbc-11e9-86c6-d2f1a0d8af2e.shtml?refresh_ce-cp




FOTO GOOGLE IMAGE













1

1

 


SEGUI LIBERAEVA SU

1 1 1

 

 

Tutte le immagini pubblicate sono di proprietà dei rispettivi autori.
Qualora l'autore ritenesse improprio l'uso, lo comunichi e l'immagine in questione verrà ritirata immediatamente.
( All images and materials are copyright protected and are the property of their respective authors.
If the author deems improper use, they will be deleted from our site upon notification.) Scrivi a liberaeva@libero.it

Questo sito non utilizza cookies a scopo di tracciamento o di profilazione. L'utilizzo dei cookies ha fini strettamente tecnici.
 COOKIE POLICY


 

1

TORNA SU (TOP)

 LiberaEva Magazine Tutti i diritti Riservati  Contatti


1