HOME       CERCA NEL SITO       CONTATTI      COOKIE POLICY

1
GIALLO PASSIONE
The Secret Conversations

1

Eleanor Roosevelt e Lorena Hickok
Due donne alla Casa Bianca
La storia d’amore tra una first lady
e una giornalista consumata nelle
stanze segrete della Casa Bianca..





Eleanor Roosevelt (11 ottobre 1884 – 7 novembre 1962)
Lorena Hickok (7 Marzo 1893 – 1 Maggio 1968)


 

 

Adamo ci racconti di questa liaison dangereuse?
Eleanor Roosevelt è nota per essere stata la prima vera first lady d’America. Sposata con Franklin D. Roosevelt, lo accompagnò lungo quattro mandati, dalla crisi economica degli anni ’30 fino alla fine della Seconda guerra mondiale. Lorena Alice Hickok, invece, di nove anni più giovane è stata una giornalista americana nata nel Wisconsin del 1893. Figlia di una sarta e di un contadino, con un’infanzia molto difficile, fuggì a 14 anni da casa e per mantenersi fece prima la domestica e poi diventò una famosa giornalista, conosciuta da tutti semplicemente come Hick.

Come si conoscono?
Nel 1928 il direttore del suo giornale le disse: “Vai a occuparti di Eleanor Roosevelt; il maritino è destinato alla Casa Bianca!” Lei obbedì e come prima cosa decise di intervistarla. Qualche giorno dopo si ritrovò a tu per tu con la futura First Lady: in quel momento non poteva certo immaginare che quell’incontro sarebbe stato l’inizio di una tormentata e appassionante storia d’amore. Rotto il ghiaccio fu incaricata di seguire tutta la campagna presidenziale di Franklin Delano. Quello fu l’inizio di una grande storia d’amore. Le due divennero subito molto amiche.

A testimonianza di quella relazione ci sono molti documenti vero?
Le due signore intrattennero per anni un’intima relazione scambiandosi oltre tremila lettere appassionate: ben 2336 lettere sono di Eleanor e 1024 di Lorena. Vere e proprie lettere d’amore, anche spinte e molto affettuose.

Lorena Hickok era apertamente lesbica…
Aveva avuto una lunga storia con una sua coetanea ed era dichiaratamente omosessuale mentre intorno a Eleanor giravano molte ragazze gay. La sua stessa istitutrice, Marie Souvestre, che ha avuto grandissima influenza su di lei, era lesbica. Però non è mai stato chiarito del tutto se il loro rapporto fosse solo platonico o anche fisico, ma di sicuro la Hickok visse parte della sua vita abitando anche dentro alla Casa Bianca o nelle immediate vicinanze della stessa. L’evidenza venne a galla quando la stessa Eleanor disse a Lorena durante la cerimonia d’insediamento: “Perché non ti trasferisci qui? Abbiamo parecchio posto…”

Quindi tra le due c’era già qualcosa?
In quell’occasione Eleanor portava al dito un anello di zaffiro regalato da Lorena, mentre immediatamente dopo la First Lady mise sulla sua scrivania un ritratto di Lorena, baciandolo ogni sera prima di andare a dormire. Sappiamo di certo che ogni domenica sera Lorena era ospite fissa alla tavola dei Roosevelt.

Poi cosa successe?
Quando il presidente morì Eleanor decise di superare il lutto rifugiandosi tra le braccia dell’unica persona al mondo che l’abbia mai capita: Lorena Hickok. Legate a doppio filo per l’estrema segretezza della relazione vissero uno dei legami più intensi che la storia americana possa ricordare. Non erano due amiche, bensì due complici, due anime gemelle, che entrarono in sintonia tra di loro, fin dal primo sguardo. Una storia d’amore parallela a quella ufficiale, tra la first lady e il presidente, una storia d’amore che vede come protagoniste due donne.

Ma nessuno si è mai accorto di questa relazione?
Quando Lorena accettò di vivere alla Casa Bianca sapeva benissimo che non ne sarebbe più uscita senza dare nell’occhio. Ma all’interno di quelle segrete stanze tutti sapevano, tutti mormoravano, anche se nessuno fu mai in grado di capire fino a che punto si fosse spinto quel legame. Di certo era un amore da tenere segreto a tutti i costi perché quella relazione avrebbe al tempo infangato e compromesso il mandato del presidente e successivamente la sua memoria.

Ma Eleanor manteneva rapporti col marito?
Per quanto sappiamo all’apparenza la coppia andava d’amore e d’accordo per cui è facile pensare che in quel periodo sui soffitti della Casa Bianca aleggiavano due storie affiancate: una di rappresentanza tra Eleanor e Franklin e l’altra di passione tra Eleanor e Lorena.

Di sicuro se la storia fosse uscita fuori avrebbe creato scandalo…
Ovvio, ancora oggi una relazione omosessuale crea scandalo, figuriamoci all’epoca! Eleanor aveva già una famiglia e Lorena ne divenne parte integrante, riuscendo a districarsi in un labirinto di cene ed eventi mondani, con una naturalezza disarmante. Era facile, bastava fingere, mentire per tutta la giornata, fino alla sera, fino a quando la porta si chiudeva e rimanevano solo l’amore, l’amore di due amanti.

La storia d’amore tra Eleanor Roosevelt e Lorena Hickok è narrata nel romanzo: “Due donne alla Casa Bianca” di Amy Bloom


























 

 
 
 



L'INTERVISTA A CURA DI ADAMO BENCIVENGA
REALIZZATA GRAZIE A:
http://www.sulromanzo.it/blog/la-storia-d-amore-tra-eleanor-roosevelt-e-lorena-hickok-due-donne-alla-casa-bianca-di-amy-bloom
https://www.uominiebusiness.it/default.aspx?c=638&a=24733&tag=Amore-in-rosa-alla-Casa-Bianca












1

1

 


SEGUI LIBERAEVA SU

1 1 1

 

 

Tutte le immagini pubblicate sono di proprietà dei rispettivi autori.
Qualora l'autore ritenesse improprio l'uso, lo comunichi e l'immagine in questione verrà ritirata immediatamente.
( All images and materials are copyright protected and are the property of their respective authors.
If the author deems improper use, they will be deleted from our site upon notification.) Scrivi a liberaeva@libero.it

Questo sito non utilizza cookies a scopo di tracciamento o di profilazione. L'utilizzo dei cookies ha fini strettamente tecnici.
 COOKIE POLICY


 

1

TORNA SU (TOP)

 LiberaEva Magazine Tutti i diritti Riservati  Contatti


1