HOME       CERCA NEL SITO       CONTATTI      COOKIE POLICY

1
PERSONAGGI D'ARTE
LE DONNE DI LEONARDO



1

Lucrezia Crivelli
La Belle Ferronière
La donna a cui Leonardo da Vinci
non volle catturare l'anima.
Amante del duca di Milano, Ludovico il Moro,
aveva preso il posto di Cecilia Gallerani
nel cuore e nel letto di Ludovico.







(1496)


 

 

Adamo chi è la donna ritratta da Leonardo nella tela “La Belle Ferronière”?
Si tratta di Lucrezia Crivelli, amante del duca di Milano, Ludovico il Moro, e madre di Giovanni Paolo I Sforza, primo marchese di Caravaggio. Lucrezia aveva preso il posto di Cecilia Gallerani nel cuore e nel letto di Ludovico Sforza.

Chi era?
Lucrezia era figlia di Bernabò Crivelli e dama di compagnia della moglie di Ludovico, Beatrice d'Este. Si sposò nel 1494 con il cremonese e cortigiano della duchessa Bona, Giovanni da Monastirolo. Lucrezia, già sposata, divenne amante del Duca già prima del 1497, anno in cui ella diede al duca anche un figlio illegittimo, Giovanni Paolo, divenuto poi marchese di Caravaggio.

Beatrice d'Este tentò in ogni modo di contrastare questa unione…
Tentò di bandire Lucrezia a corte, ma senza successo, in quanto Lucrezia era sotto la protezione di Isabella d’Este, sorella e rivale di Beatrice. I due amanti comunque continuarono a frequentarsi tanto che la bella Lucrezia beneficiò di una serie di concessioni di numerosi terre intorno al Lario che le garantivano un reddito annuo di 1300 lire imperiali. Rimasta vedova del primo marito si risposò nel 1500 con Gaspare del Conte, del quale però rimase ancora vedova nel 1508. Morì a Milano il 12 aprile 1534 a un’età stimata in settant’anni.

Parliamo del quadro la Belle Ferronnière?
In realtà la tela si chiama “Ritratto di Dama” ed è un dipinto a olio su tavola di Leonardo da Vinci, databile 1496 circa ed è conservato nel Museo del Louvre di Parigi. È ritratta una fanciulla che indossa un abito rosso con scollatura squadrata, decorato con profili dorati. Sotto le maniche escono gli sbuffi di una camicia bianca. Il collo è impreziosito da una collana che scende sul seno, annodata a un nastro. I capelli sono raccolti secondo l’acconciatura rinascimentale, ossia spartiti al centro e legati con una coda che le copre le orecchie.

Perché si chiama la Belle Ferronnière?
Come si può notare osservando il quadro, la dama porta una catenella sulla fronte, adoperata molto dalle dame di fine Quattrocento, che, oltre ad adornare il viso, serviva per tenere salda l’acconciatura. Appeso a quel filo sottile c’è un gioiello appunto la Ferronière molto in voga al tempo. Quello che dipinge Leonardo in questo quadro ha un rubino incastonato al centro.

Ma la Belle Ferronnière letteralmente significa “La bella moglie del ferramenta”…
È vero, in realtà è proprio da questo dipinto che quel tipo di gioiello prese il nome di “ferronnière”. La denominazione del l’opera è frutto di un errore commesso in una catalogazione settecentesca, secondo cui la dama ritratta raffigurava Madame Ferron, moglie di un maniscalco e amante segreta di Francesco I di Francia.

Alcuni osservatori sostengono che Leonardo, quando dipinse Lucrezia, si trovò di fronte una donna senza anima.
Beh no, direi il contrario, Lucrezia non guarda l’osservatore, il suo sguardo è rivolto altrove, quindi non incrocia i nostri occhi, ma per la sola ragione che l’anima di Lucrezia è talmente bella e ricca che, se i suoi occhi fossero stati rivolti verso di noi, non avremmo retto a tanto splendore.
 











 

 
 
 



L'INTERVISTA A CURA DI ADAMO BENCIVENGA
E' STATA REALIZZATA
 https://it.wikipedia.org/wiki/Lucrezia_Crivelli
http://guide.supereva.it/rinascimento/interventi/2010/01/la-dama-sconosciuta-di-leonardo
https://www.finestresullarte.info/1021n_leonardo-da-vinci-la-belle-ferronniere.php
http://www.treccani.it/enciclopedia/giovanni-paolo-sforza_%28Dizionario-Biografico%29/



IMAGE GOOGLE
Tutte le immagini pubblicate sono di proprietà dei rispettivi autori.
Qualora l'autore ritenesse improprio l'uso, lo comunichi e l'immagine in questione verrà ritirata immediatamente.
( All images and materials are copyright protected and are the property of their respective authors.
If the author deems improper use, they will be deleted from our site upon notification.) Scrivi a liberaeva@libero.it






1

1

 


SEGUI LIBERAEVA SU

1 1 1

 

 

Tutte le immagini pubblicate sono di proprietà dei rispettivi autori.
Qualora l'autore ritenesse improprio l'uso, lo comunichi e l'immagine in questione verrà ritirata immediatamente.
( All images and materials are copyright protected and are the property of their respective authors.
If the author deems improper use, they will be deleted from our site upon notification.) Scrivi a liberaeva@libero.it

Questo sito non utilizza cookies a scopo di tracciamento o di profilazione. L'utilizzo dei cookies ha fini strettamente tecnici.
 COOKIE POLICY


 

1

TORNA SU (TOP)

 LiberaEva Magazine Tutti i diritti Riservati  Contatti


1