HOME       CERCA NEL SITO       CONTATTI      COOKIE POLICY

1
EROS & FUMETTI
INTERVISTA IMPOSSIBILE A



1

Lilyth
La donna di Tex Willer
Lilyth è un personaggio del fumetto
western Tex Willer, moglie Navajo del
protagonista Tex.… Muore in circostanze
tragiche per una epidemia di vaiolo
provocata da mercanti bianchi.





(Anno pubblicazione: 1948)


 

 

Madame si vuole presentare?
Sono la moglie Navajo di Tex Willer. Sono figlia del sakem della tribù Freccia Rossa. Appaio per la prima volta nell’albo n.7 di Tex: “Il patto di sangue”

Come avviene l’incontro?
Purtroppo avviene in una situazione drammatica. Tex sta per essere giustiziato al palo della tortura. Sconvolta intervenni e riuscii a salvare Tex con uno stratagemma.

Quale?
Proposi a Tex di sposarmi lì su due piedi, Tex acconsenti al matrimonio per motivi di forza maggiore, ma ben presto tra noi due nacque una vera relazione sentimentale. Dall'unione venne alla luce nostro figlio Kit.

Sposandola Tex entra a far parte della tribù…
Con l'appellativo di Aquila della Notte che del resto è il suo travestimento usato in quel periodo.

Però dopo quel matrimonio lei scompare per molto tempo dalle storie.
Le storie di Tex spaziavano per tutto il territorio americano. Io stavo nel mio villaggio ad accudire mio figlio e decisamente sarei stata una figura troppo ingombrante al fianco di un eroe che aveva il compito di andare a ripulire ogni angolo dell'Ovest americano con numerose puntatine in città dell'Est e in territori oltre frontiera.

Il destino però fu infausto con lei…
Vi fu un’epidemia di vaiolo provocata da coperte infette distribuite da mercanti bianchi ed io avrei potuto non essere contaminata e sfuggire al flagello, se mi fossi recata assieme a Tex alle missioni di Taos, dove mio marito aveva portato nostro figlio Kit per sottoporlo a cure mediche. Ma preferii rimanere accanto a mio padre.

Lilyth muore prematuramente, tra le ultime vittime di un'epidemia di vaiolo fatta scoppiare, a scopo di vendetta, da due loschi affaristi di Denver, Fred Brennan & Jim Teller. Tex li aveva fatti arrestare proprio al termine dell'avventura in cui conobbe Lilyth, distruggendo l'organizzazione da loro creata che smerciava armi ai nativi allo scopo di provocare una guerra. Dagli esecutori materiali Tex riesce a risalire sino ai nomi dei mandanti, portando così a compimento il giuramento solenne prestato sulla tomba di Lilyth.


Lo sa vero che Tex le rimarrà per sempre fedele?
Oh sì, so anche che mi ha vendicata e non si è mai legato più ad alcuna donna nonostante le tante "dark ladies" inquietanti che ha conosciuto nelle sue storie come la bella sacerdotessa del vudù Loa, la Maschera di Ferro ovvero la giocatrice Lola Fuente), capo di un racket criminale a New Orleans, e poi l’affascinante strega indiana Mitla e la cinese Ah-Toy, leader di una setta segreta cinese. Sono belle, ma anche letali ed io sono fiera che nonostante il nostro breve matrimonio Tex mi sia rimasto fedele!

Lei vive spesso nel ricordo di Tex…
Nei suoi momenti intimi Tex pensa a me e quando può viene a trovarmi dove sono sepolta. Come quando credette che nostro figlio fosse morto, ucciso da dei mercanti di armi e whisky, lui venne da me e mi giurò che avrebbe vendicato la presunta morte di nostro figlio. Oppure quando ad un tale che odiava gli indiani perché le avevano ucciso il fratello, Tex gli rispose che anche lui aveva una tomba su cui piangere nella riserva Navajo, ossia la sua compagna morta ad opera di mercanti d'armi ma, non per questo, odiava tutti gli uomini bianchi.


Lilyth, pur scomparendo dopo pochissimi albi e ritornando solo in rari flashback, rimane comunque una figura chiave dell'intera saga. È l'unica donna amata dall'eroe, protagonista di alcuni dei momenti "rosa" del fumetto, ed è ancora presente "indirettamente" grazie al loro unico erede.










Lilyth
Ruolo Moglie di Tex Willer
Lingua orig. Italiano
Autori Giovanni Luigi Bonelli, Aurelio Galleppini
Editore Sergio Bonelli Editore
1ª app. in Tex n. 7 - Il patto di sangue
Sesso Femmina


















 

 
 
 



L'INTERVISTA A CURA DI ADAMO BENCIVENGA
E' STATA REALIZZATA GRAZIE A
https://it.wikipedia.org/wiki/Lilyth
https://www.sergiobonelli.it/sezioni/374/tex-e-le-donne
https://www.ubcfumetti.com/pers/lilith.htm




IMAGE GOOGLE
Tutte le immagini pubblicate sono di proprietà dei rispettivi autori.
Qualora l'autore ritenesse improprio l'uso, lo comunichi e l'immagine in questione verrà ritirata immediatamente.
( All images and materials are copyright protected and are the property of their respective authors.
If the author deems improper use, they will be deleted from our site upon notification.) Scrivi a liberaeva@libero.it






1

1

 


SEGUI LIBERAEVA SU

1 1 1

 

 

Tutte le immagini pubblicate sono di proprietà dei rispettivi autori.
Qualora l'autore ritenesse improprio l'uso, lo comunichi e l'immagine in questione verrà ritirata immediatamente.
( All images and materials are copyright protected and are the property of their respective authors.
If the author deems improper use, they will be deleted from our site upon notification.) Scrivi a liberaeva@libero.it

Questo sito non utilizza cookies a scopo di tracciamento o di profilazione. L'utilizzo dei cookies ha fini strettamente tecnici.
 COOKIE POLICY


 

1

TORNA SU (TOP)

 LiberaEva Magazine Tutti i diritti Riservati  Contatti


1