HOME       CERCA NEL SITO       CONTATTI      COOKIE POLICY

1
NEWS - AMARSI? CHE CASINO!

1


Beatrice Herbold
La storica amante di Helmut Kohl
Dopo 30 anni la confessione nel
libro “Geliebte Freundin”dell’ex
amante del Cancelliere tedesco,
passato alla storia per aver
riunificato le due Germanie.








 



Adamo come si conobbero i due?
Era la Pasqua del 1990, pochi mesi prima della riunificazione tedesca. Lei, Beatrice Herbold, aveva 28 anni e faceva l'agente immobiliare. Si conobbero nella sauna dell’albergo Sankt Georg a Bad Hofgestein in Austria. Il Cancelliere ci andava ogni primavera per sottoporsi a una rigida dieta ad acqua e pane secco.

Come accadde?
Quando lei arrivò, lui era già nella sauna, nudo come l’aveva fatto sua madre. Non era solo, ma in compagnia del suo fedele autista e guardia del corpo. Quando lei lo vide in tutto il suo metro e 93 e 140 chili di peso, fece il gesto di girarsi e andarsene, ma lui la invitò a restare. Le chiese di sedersi di fronte e lei con la faccia tutta rossa per il caldo cercò di puntare lo sguardo in un’altra direzione per non vedere il cancelliere nudo. La sera poi si incontrarono di nuovo al buffet. Si scambiarono uno sguardo e cominciarono a parlare. Insomma fu amore a prima vista e l'inizio di una lunga storia d'amore clandestina.

Perché clandestina?
Lui era sposato con Hannelore, la quale si suicidò tragicamente nel 2001, non sopportando più la malattia agli occhi che la costringeva a vivere al buio. Lei era ancora sposata anche se si stava separando dal marito.

Quindi nessuno immaginava che Kohl avesse un amante…
Nessuno avrebbe mai sospettato del cattolico e integerrimo cancelliere federale, fedelissimo alla moglie incontrata a Bonn quando erano quasi adolescenti.

Anche se…
Beh le voci che Kohl fosse sensibile al fascino femminile c’erano sempre state. Una insistente era che per anni avesse avuto una relazione con la sua segretaria personale, la mitica Juliane Weber, che gli fu accanto dagli anni 70.

Poi cosa successe?
Con Beatrice iniziò un intenso scambio di lettere e telefonate. Il primo bacio invece arrivò dopo ben 4 anni in ascensore. Lei gli prese la mano, ma lui all’improvviso l’attrasse a sé e la baciò con passione. Da lì iniziò la vera storia clandestina fatta di fughe segrete, appuntamenti, viaggi, incontri, alberghi, ristoranti attraverso l'Europa. Quando erano in Germania si vedevano tre o quattro volte al mese nell’abitazione di lei a Wiesbaden. Il palazzo era senza ascensore e lui saliva a piedi lentamente fino al secondo piano. Restava tre o quattro ore. Ekki, il suo autista, lo aspettava in strada.

E il rapporto con la moglie?
Beatrice gli chiedeva spesso di lei e lui la rassicurava dicendole che andava tutto bene e che aveva regolato tutto con lei. In realtà non era vero.

La storia andò avanti per molti anni?
Fino al 1998 quando lui diede addio al potere. Ovvero dopo la sconfitta alle elezioni del 1998 ad opera di Schröder. Depresso anche per lo scandalo dei fondi neri Kohl cambiò atteggiamento anche nei confronti della sua amata, divenne brusco e scontroso, ma non ci fu mai un chiarimento. La storia si chiuse così, senza un vero perché.

Neanche dopo la morte di sua moglie Hannelore?
Assolutamente no, lui non si fece più sentire, anzi dopo che rimase vedovo si risposò nel 2008, sette anni dopo la morte della moglie, con la sua segretaria Maike Richter, 34 più giovane di lui. Si seppe successivamente che i due per anni avevano avuto una relazione. Helmut Kohl lasciò poi questa vita nel 2017 a 87 anni.
 








 

 
 
 


L'ARTICOLO E' A CURA DI ADAMO BENCIVENGA
REALIZZATA GRAZIE A:

FONTI
VALENTINA RUGGIU per repubblica.it
https://www.dagospia.com/rubrica-29/cronache/kohl-batacchio-fuori-ndash-ex-amante-cancelliere-che-ha-riunito-212341.htm
https://www.quotidiano.net/esteri/cancelliere-kohl-amante-1.4756876




FOTO GOOGLE IMAGE













1

1

 


SEGUI LIBERAEVA SU

1 1 1

 

 

Tutte le immagini pubblicate sono di proprietà dei rispettivi autori.
Qualora l'autore ritenesse improprio l'uso, lo comunichi e l'immagine in questione verrà ritirata immediatamente.
( All images and materials are copyright protected and are the property of their respective authors.
If the author deems improper use, they will be deleted from our site upon notification.) Scrivi a liberaeva@libero.it

Questo sito non utilizza cookies a scopo di tracciamento o di profilazione. L'utilizzo dei cookies ha fini strettamente tecnici.
 COOKIE POLICY


 

1

TORNA SU (TOP)

 LiberaEva Magazine Tutti i diritti Riservati  Contatti


1