HOME       CERCA NEL SITO       CONTATTI      COOKIE POLICY


1


1
INTERVISTA IMPOSSIBILE
Helene Costello
The Silent Diva
Attrice statunitense, attiva soprattutto
nel campo del cinema muto e a teatro.








(New York, 21 giugno 1906 – San Bernardino, 26 gennaio 1957)



 

 



Madame le sue origini?
Sono figlia di Mae e di Maurice Costello, entrambi attori, nonché sorella dell’attrice Dolores Costello e cognata di John Barrymore.

Ha esordito giovanissima nel mondo del cinema…
A 3 anni nel 1909 recitando in un adattamento de I miserabili. Continuai a recitare come attrice bambina fino al 1916 per la Vitagraph spesso in coppia con mia sorella. Poi sempre insieme calcammo i palcoscenici del Vaudeville e di Broadway, le nostre esibizioni di danza riscossero un discreto successo finché la rivista George White Scandals of 1924 ci fece conoscere al grande pubblico ottenendo una scrittura da parte della Warner Bros.

Negli anni venti ha raggiunse il picco di popolarità…
Recitai in decine di film e cortometraggi e arrivando a guadagnare circa 3.000 dollari alla settimana. Poi nel 1927 entrai a far parte delle WAMPAS Baby Stars (che consisteva nell’elezione di tredici giovani donne ogni anno alle soglie della celebrità). L'anno seguente fui coprotagonista del film Lights of New York.

Negli anni trenta la sua carriera subì un forte appannamento.
A causa di incomprensioni, mi rifiutai di diventare la protagonista di Rin Tin Tin, e dell’avvento del sonoro chiusi il mio rapporto con la Warner e purtroppo sopraggiunsero problemi di salute. Anche per problemi finanziari caddi in una profonda depressione con inevitabili problemi di alcol e droga.

La sua vita privata madame?
Mi sono sposata quattro volte con altrettanti divorzi. Il mio secondo marito è stato l'attore e regista Lowell Sherman, che sposai nel 1930 e da cui divorziai due anni dopo. Precedentemente mi ero legata in matrimonio ad un calciatore, mentre dopo fu la volta di Arturo de Barrio un avvocato di origine cubana, dal 1933 al 1939. Ci sposammo all’Avana, ma il matrimonio fu considerato invalido per cui dovemmo ripetere la cerimonia a Los Angeles.

Dopo il divorzio si risposò ancora…
Il mio quarto e ultimo matrimonio è stato quello con l'artista George Lee Le Blanc, avvenuto nel 1940. Con lui ho avuto una figlia Diedre da cui mi separarono per la mia dipendenza dall'alcol. Divorziai da Le Blanc nel 1948.

Nel settembre 1935, firmò un contratto con Metro-Goldwyn-Mayer e tornò sullo schermo in un ruolo secondario in Riffraff. La sua ultima apparizione è rappresentata da un cameo nel film Il cigno nero del 1942. Nel gennaio 1957 è deceduta a causa di una polmonite, all'età di 50 anni. Era ricoverata sotto falso nome in un ospedale californiano. Fu sepolta in una tomba anonima presso il Calvary Cemetery a East Los Angeles . Per il suo contributo all'industria cinematografica, Helene Costello ha una stella sulla Hollywood Walk of Fame al 1500 Vine Street a Hollywood .
























 

 
 
 



L'INTERVISTA A CURA DI ADAMO BENCIVENGA
E' STATA REALIZZATA
 GRAZIE A:

https://it.wikipedia.org/wiki/Helene_Costello







IMAGE GOOGLE
Tutte le immagini pubblicate sono di proprietà dei rispettivi autori.
Qualora l'autore ritenesse improprio l'uso, lo comunichi e l'immagine in questione verrà ritirata immediatamente.
( All images and materials are copyright protected and are the property of their respective authors.
If the author deems improper use, they will be deleted from our site upon notification.) Scrivi a liberaeva@libero.it




INTERVISTE IMPOSSIBILI
ELENCO ALFABETICO      ELENCO CRONOLOGICO        ELENCO PER CATEGORIE







1

1

 


SEGUI LIBERAEVA SU

1 1 1

 

 

Tutte le immagini pubblicate sono di proprietà dei rispettivi autori.
Qualora l'autore ritenesse improprio l'uso, lo comunichi e l'immagine in questione verrà ritirata immediatamente.
( All images and materials are copyright protected and are the property of their respective authors.
If the author deems improper use, they will be deleted from our site upon notification.) Scrivi a liberaeva@libero.it

Questo sito non utilizza cookies a scopo di tracciamento o di profilazione. L'utilizzo dei cookies ha fini strettamente tecnici.
 COOKIE POLICY


 

1

TORNA SU (TOP)

 LiberaEva Magazine Tutti i diritti Riservati  Contatti


1