HOME       CERCA NEL SITO       CONTATTI      COOKIE POLICY

1
MUSICA PASSIONE
Le AutoInterviste

1

Non mi avete fatto niente
SCANDALO A SANREMO
Il ritornello di "Silenzio" del 2016, uguale nella
melodia, nel testo recitava: "Non mi avete tolto niente,
non avete avuto niente, questa è la mia vita che va avanti
oltre tutto e oltre la gente". Parole sostanzialmente uguali
al testo di "Non mi avete fatto niente",
la canzone che ha vinto Sanremo!








 

 

 Allora Adamo, ma cosa è successo a Sanremo 2018?
Nulla di speciale per noi italiani, le cose qui funzionano in un certo modo e Sanremo non sfugge a questa regola. La canzone vincitrice è stata “Non mi avete fatto niente”, un singolo dei cantautori Ermal Meta e Fabrizio Moro.

Quindi, qual è lo scandalo?
Il brano non è inedito ed è tratto da un precedente brano di due anni fa, composto da Andrea Febo, intitolato Silenzio ed eseguito alle selezioni di Sanremo Giovani 2016 da Ambra Calvani e Gabriele De Pascali. CLICCA QUI PER CREDERE

Siamo di fronte al solito plagio?
ASSOLUTAMENTE NOOOOO! Non si tratta di somiglianza: il ritornello delle due canzoni è lo stesso. Identico. UGUALE! E non è lo stesso perché in qualche modo lo ricorda, è lo stesso perché è uguale e udite udite è scritto dallo stesso autore, un tale Andrea Febo. Ed è uguale non solo nella musica, nel ritmo, ma anche nelle parole!

Cioè?
Il ritornello di “Silenzio” dice: «Non mi avete tolto niente / Non avete avuto niente / Questa è la mia vita che va avanti oltre tutto e oltre la gente». Le parole del ritornello di Meta/Moro fa: «Non mi avete fatto niente / Non mi avete fatto niente / Non mi avete tolto niente / Questa è la mia vita che va avanti oltre tutto, oltre la gente».

Ma gli autori Ermal Meta e Fabrizio Moro una volta scoperti lo hanno ammesso…
Beh ci sono i video e documenti non potevano non ammetterlo, il problema è che non sono stati squalificati da Sanremo. Il problema è lì.

Sono stati solo sospesi e riammessi e alla fine hanno vinto il festival…
Esatto, dopo la prima esibizione il sito Altrospettacolo ha messo subito on line la vecchia canzone e il tam tam dei social è arrivato alle orecchie del giornalista Andrea Laffranchi del Corriere della Sera, il quale tra l’imbarazzo generale del DopoFestival ha fatto ascoltare il ritornello di Silenzio lanciando il caso ufficialmente.

Il regolamento cosa dice?
Beh visto che l’autore è lo stesso non si tratta di un vero plagio, in caso possiamo parlare di autoplagio, ma il problema che quella canzone, scartata dalla giuria di Sanremo Giovani del 2016 è stata comunque eseguita in pubblico. Ci sono diversi video di esibizione pubbliche su YouTube. Quindi doveva essere SQUALIFICATA!

Ok ho capito! La giuria a quel punto cosa ha detto? Come ha fatto a riammettere la canzone dopo la sospensione?
Qui siamo alle comiche vere e pure! Durante la conferenza stampa i grandi giurati hanno spiegato che nonostante i ritornelli siano uguali (RIPETO: nonostante i ritornelli siano uguali), i brani sono diversi per durata!!!, la melodia e il testo del resto della canzone, e la parte sovrapponibile è inferiore al 30 per cento. Per questo, la canzone di Ermal Meta e Fabrizio Moro è stata riammessa!

Davvero?
Sai cosa significa? Che chiunque può copiare di sana pianta il 30% di Azzurro oppure Volare oppure O sole mio e presentarsi a Sanremo!!!

E il fatto che fosse già stata suonata in pubblico?
Quello lo hanno dimenticato evidentemente... Secondo il regolamento del Festival di Sanremo, tutte le canzoni devono infatti «essere nuove al momento dell’iscrizione a Sanremo 2018 e rimanere tali sino alla loro prima esecuzione nel corso di Sanremo 2018». È considerata nuova, ai sensi e per gli effetti del presente Regolamento, la canzone che, nell’insieme della sua composizione o nella sola parte musicale o nel solo testo letterario non sia già stata pubblicata e/o fruita, anche se a scopo gratuito, da un pubblico presente o lontano, o eseguita o interpretata dal vivo alla presenza di pubblico presente o lontano”. I giurati non avevano a disposizione un collegamento con internet per verificare questa parte del regolamento!!! La canzone originale di Calvani e De Pascali invece è stata suonata più volte in pubblico.

Quindi cosa pensi?
Nulla… del resto la canzone ha un buon testo che fa riferimento alle stragi in Europa, non poteva non essere riammessa e soprattutto non vincere…

Quindi pensi che fosse tutto scritto?
Io non penso, dico che con la rete oggi è estremamente difficile prendere in giro la gente anche se la Rai ha tentato di farlo, cancellando sul sito di RayRepaly, quando è scoppiato lo scandalo, il video della canzone originale!

CLICCA QUI PER CREDERE





Su Youtube ci sono varie versioni...
https://www.youtube.com/watch?v=fD6nar5Yb3U
https://www.youtube.com/watch?v=s7MdbUPh9Jo

 

 






Il testo Non mi avete fatto niente
A Il Cairo non lo sanno che ore sono adesso
Il sole sulla Rambla oggi non è lo stesso
In Francia c’è un concerto
la gente si diverte
Qualcuno canta forte
Qualcuno grida a morte
A Londra piove sempre ma oggi non fa male
Il cielo non fa sconti neanche a un funerale
A Nizza il mare è rosso di fuochi e di vergogna
Di gente sull’asfalto e sangue nella fogna
E questo corpo enorme che noi chiamiamo Terra
Ferito nei suoi organi dall’Asia all’Inghilterra
Galassie di persone disperse nello spazio
Ma quello più importante è lo spazio di un abbraccio
Di madri senza figli, di figli senza padri
Di volti illuminati come muri senza quadri
Minuti di silenzio spezzati da una voce
Non mi avete fatto niente
Non mi avete fatto niente
Non mi avete tolto niente
Questa è la mia vita che va avanti
Oltre tutto, oltre la gente
Non mi avete fatto niente
Non avete avuto niente
Perché tutto va oltre le vostre inutili guerre
C’è chi si fa la croce
E chi prega sui tappeti
Le chiese e le mosche
l’Imàm e tutti i preti
Ingressi separati della stessa casa
Miliardi di persone che sperano in qualcosa
Braccia senza mani
Facce senza nomi
Scambiamoci la pelle
In fondo siamo umani
Perché la nostra vita non è un punto di vista
E non esiste bomba pacifista
Non mi avete fatto niente
Non mi avete tolto niente
Questa è la mia vita che va avanti
Oltre tutto, oltre la gente
Non mi avete fatto niente
Non avete avuto niente
Perché tutto va oltre le vostre inutili guerre
Le vostre inutili guerre
Cadranno i grattaceli
E le metropolitane
I muri di contrasto alzati per il pane
Ma contro ogni terrore che ostacola il cammino
Il mondo si rialza
Col sorriso di un bambino
Col sorriso di un bambino
Col sorriso di un bambino
Non mi avete fatto niente
Non avete avuto niente
Perché tutto va oltre le vostre inutili guerre
Non mi avete fatto niente
Le vostre inutili guerre
Non mi avete tolto niente
Le vostre inutili guerre
Non mi avete fatto niente
Le vostre inutili guerre
Non avete avuto niente
Le vostre inutili guerre
Sono consapevole che tutto più non torna
La felicità volava
Come vola via una bolla


*****

Il testo di Silenzio
questa è la mia testa
che ragiona differentemnete
a chi la vita la disprezza

a chi le mani se le sporca
queste sono le mie gambe
che mi servono per fare strada
che mi servono per ballare, camminare, prendere a calci nel culo
a chi non vuole nel mio paese la giustizia

questa è la mia vita
e nessuno ne è proprietario
questa è la mia vita e nessuno può permettersi di cancellarla
o di farmi quel che vuole
questa è la mia vita
ed io l’infame della scorta
e questi i miei figli e lei è il mio amore

questa è la mia vita
e questo non è un sogno
ho imparato a camminare tra le spine sopra il fango
solo perché sono moglie di chi ha voluto o ha deciso
di difendere un suo simile servitore dello stato condannato in un istante
questa è la vita di una donna che non si arrende e che non versa lacrime fra la gente
perché la vergogna di chi ammazza è meglio di chi piange

non mi avete tolto niente
non avete avuto niente
questa è la mia vita che va avanti oltre tutto e oltre la gente

non mi avete tolto niente
non avete avuto niente
perché tutto va oltre, oltre le vostre inutili guerre

questa è la mia storia
una storia come tante altre
però finita a 40 anni
con i sogni ancora tutti sulle spalle
dove sono le speranze?
le ambizioni di progetti fatti insieme?
tu continuali per sempre perché non c’è mai la fine
e nessuna compassione
che sostiene che la morta sia la soluzione
perchè questa è la mia vita
perchè questa è la tua vita

sono consapevole che tutto qui non torna
la felicità volata come vola via una bolla
la passione la ragione la speranza l’illusione
crollati giù come un castello di cartone
non saremo così stupidi a restare nel silenzio a tenere bassi gli occhi
non saremo così stupidi a chiedere giustizia fino a farci sanguinare le corde vocali

non mi avete tolto niente
non avete avuto niente
questa è la mia vita che va avanti oltre tutto e oltre la gente
non mi avete tolto niente
non mi avete fatto niente
perchè tutto va oltre oltre le vostre inutili guerre

questa è la mia vita
nel silenzio vive sempre
questa è la mia vita e non è un gioco per nientefai girar

 


 

 
 
 



L'INTERVISTA A CURA DI ADAMO BENCIVENGA
E' STATA REALIZZATA
 GRAZIE A:

https://it.wikipedia.org/wiki/Non_mi_avete_fatto_niente
http://www.linkiesta.it/it/article/2018/02/07/scandaloplagio-a-sanremo-ma-il-problema-vero-e-che-il-festival-e-pieno/37054/
https://www.ilpost.it/2018/02/08/sanremo-ermal-meta-fabrizio-moro-plagio-non-mi-avete-fatto-niente/
https://www.ilpost.it/2018/02/07/ermal-meta-fabrizio-moro-plagio-non-mi-avete-fatto-niente-silenzio/


IMAGE GOOGLE


1

1

 


SEGUI LIBERAEVA SU

1 1 1

 

 

Tutte le immagini pubblicate sono di proprietà dei rispettivi autori.
Qualora l'autore ritenesse improprio l'uso, lo comunichi e l'immagine in questione verrà ritirata immediatamente.
( All images and materials are copyright protected and are the property of their respective authors.
If the author deems improper use, they will be deleted from our site upon notification.) Scrivi a liberaeva@libero.it

Questo sito non utilizza cookies a scopo di tracciamento o di profilazione. L'utilizzo dei cookies ha fini strettamente tecnici.
 COOKIE POLICY


 

1

TORNA SU (TOP)

 LiberaEva Magazine Tutti i diritti Riservati  Contatti


1