HOME       CERCA NEL SITO       CONTATTI      COOKIE POLICY

1
MUSICA PASSIONE
Le AutoInterviste



Ancora
La perla di Eduardo De Crescenzo
«...perché io dalla quella sera non ho fatto
più l'amore senza te e non me
ne frega niente senza te..»

(Eduardo De Crescenzo, 1981)










E' notte alta e sono sveglio
e mi rivesto e mi rispoglio
mi fa smaniare questa voglia
che prima o poi farà lo sbaglio
di fare il pazzo venire sotto casa
tirare sassi alla finestra accesa
prendere a calci
la tua porta chiusa chiusa...



 

 

Adamo mi parli della canzone Ancora?
Ancora è uno dei brani più conosciuti della musica italiana ed è stato presentato da Eduardo De Crescenzo al Festival di Sanremo 1981, vinto quell’anno dal duo Alice/Battiato. “Ancora” arrivò in finale e si aggiudicò il premio per la migliore interpretazione assegnato da una giuria presieduta dal regista Sergio Leone (non c’era ancora il premio della critica).

Eduardo De Crescenzo… un perfetto sconosciuto!
Infatti, all'epoca, De Crescenzo era un giovane anonimo cantante che grazie a questo brano si ritrovò improvvisamente sulle prime pagine dei giornali e la cosa non fu del tutto facile per l'artista. Pensa che lo stesso cantante napoletano allora trentenne dichiarò anni dopo: «“Ancora” rappresentava il mio debutto come cantante e non ero assolutamente preparato. E vi giuro che ritrovarsi famosi da un giorno all'altro cambia l'approccio con la vita!»

Chi erano gli autori del brano?
Franco Migliacci che scrisse il testo e Claudio Mattone la musica.

Due pezzi da novanta della musica italiana…
Ah sì. Franco Migliacci fino ad allora era stato uno dei parolieri italiani più prolifici. Aveva iniziato nel ’58 con Nel blu dipinto di blu per poi proseguire con altri grandi successi del tipo: Tintarella di luna; Il pullover; Una rotonda sul mare; La bambola; Che sarà. Il suo cantante preferito però rimaneva Gianni Morandi con il quale aveva collaborato in tanti brani di successo tipo: Fatti mandare dalla mamma a prendere il latte; In ginocchio da te; Non son degno di te; Se non avessi più te; La fisarmonica; Notte di ferragosto; C'era un ragazzo che come me amava i Beatles e i Rolling Stones; Se perdo te e Un mondo d'amore. Con Claudio Mattone aveva scritto le sanremesi Ma che freddo fa e Il cuore è uno zingaro.

Torniamo ad “Ancora”. Un autentico evergreen…
"Ancora" è un classico totale che ancora oggi sfida il tempo, tanto che l’autore, pur proponendo tanti alti brani di ottima fattura, non ha mai ripetuto il successo ottenuto con questa canzone autentica perla della nostra storia musicale. Ancora oggi è una delle canzoni più eseguite della musica leggera italiana, più volte riproposta da vari interpreti in diversi eventi musicali. È anche uno dei brani italiani che garantiscono i maggiori proventi per i diritti d'autore SIAE, terzo dopo Suona chitarra e Romagna mia.

Come andò la gara a Sanremo?
Il brano di De Crescenzo venne inserito nel gruppo "A", quello formato per lo più da cantanti nuovi e che doveva sottostare al giudizio delle giurie. Lui si esibì nel corso della prima serata. Ovviamente passò il turno, guadagnandosi così l'accesso alla finale, assieme a Caffè nero bollente di Fiorella Mannoia e a Roma spogliata di Luca Barbarossa. Alla fine, nella classifica ufficiale della manifestazione, il brano rimase fuori dalla "Top Ten".

Il pubblico ne decretò uno straordinario successo.
Nelle classifiche di vendite, Ancora raggiunse il 5º posto nel marzo del 1981 e fu in assoluto il 42º disco più venduto di quell'anno.

Cosa dice il testo?
Il testo parla di un uomo che è stato lasciato dalla propria donna che ama, proprio nel momento in cui pensa di essere riuscito, dopo vari tentativi e tra mille difficoltà, a conquistarla. E ricordando l’indimenticabile notte d'amore trascorsa con lei, non riesce più a pensare ad altre donne «...perché io dalla quella sera non ho fatto più l'amore senza te e non me ne frega niente senza te..» e si dice disposto a fare qualsiasi pazzia pur di riconquistarla. «Anche se incontrassi un angelo, direi: "Non mi fai volare in alto quanto lei"»

Una folle dichiarazione d'amore quindi…
È un amore smisurato che lo porta a non dormire la notte tormentato dal suo chiodo fisso e rimanere sotto la finestra dell’amata.

Chi sono i cantanti che hanno eseguito una cover del brano?
Sono tantissimi e tra essi figurano due cover di Mina (contenute negli album Sì, buana del 1986 e Mina Sanremo del 1998); Anna Oxa; Ornella Vanoni; Il Volo (cover interpretata a Sanremo nel 2015 e inclusa nell'album Sanremo grande amore); Mireille Mathieu (col brano Encore et encore e testo di Charles Aznavour).



 






Su Youtube ci sono varie versioni...
https://www.youtube.com/watch?v=Po7HE5dM03Y











Il testo
 E' notte alta e sono sveglio
sei sempre tu
il mio chiodo fisso
Insieme a te ci stavo meglio
e più ti penso più ti voglio
Tutto il casino fatto per averti
per questo amore
che era un frutto acerbo
e adesso che ti voglio bene
io ti perdo...
Ancora
ancora
ancora
perché io da quella sera
non ho fatto più l'amore
senza te
e non me ne frega niente
senza te
Anche se incontrassi
un angelo direi:
non mi fai volare
in alto quanto lei
E' notte alta e sono sveglio
e mi rivesto e mi rispoglio
mi fa smaniare questa voglia
che prima o poi farà lo sbaglio
di fare il pazzo venire sotto casa
tirare sassi alla finestra accesa
prendere a calci
la tua porta chiusa chiusa...
Ancora
ancora
ancora
perché io da quella sera
non ho fatto più l'amore
senza te
e non me ne frega niente
senza te
Ancora
Amore
Ancora








Ancora
Artista Eduardo De Crescenzo
Tipo album Singolo
Pubblicazione febbraio 1981
Durata 3:27
Album di provenienza Ancora
Dischi 1
Tracce 2
Genere Musica leggera
Etichetta Ricordi
Formati 45 giri
Compositori: Francesco Migliacci / Claudio Mattone










 


 

 
 
 



L'INTERVISTA A CURA DI ADAMO BENCIVENGA
E' STATA REALIZZATA
 GRAZIE A:

http://www.marcoliberti.it/article-ancora-la-perla-di-eduardo-de-crescenzo-107499409.html
https://music.fanpage.it/le-canzoni-piu-sottovalutate-nella-storia-di-sanremo-da-de-crescenzo-a-niccolo-fabi/
https://it.wikipedia.org/wiki/Ancora_(singolo_Eduardo_De_Crescenzo)
https://www.youtube.com/watch?v=Po7HE5dM03Y




IMAGE GOOGLE


1

1

 


SEGUI LIBERAEVA SU

1 1 1

 

 

Tutte le immagini pubblicate sono di proprietà dei rispettivi autori.
Qualora l'autore ritenesse improprio l'uso, lo comunichi e l'immagine in questione verrà ritirata immediatamente.
( All images and materials are copyright protected and are the property of their respective authors.
If the author deems improper use, they will be deleted from our site upon notification.) Scrivi a liberaeva@libero.it

Questo sito non utilizza cookies a scopo di tracciamento o di profilazione. L'utilizzo dei cookies ha fini strettamente tecnici.
 COOKIE POLICY


 

1

TORNA SU (TOP)

 LiberaEva Magazine Tutti i diritti Riservati  Contatti


1