HOME       CERCA NEL SITO       CONTATTI      COOKIE POLICY

1
AMARSI? CHE CASINO!

1


Laura Antonelli e
Jean Paul Belmondo
Un amore lungo 9 anni
Lei è un'icona erotica del cinema italiano, lui uno dei più
sexy divi del cinema francese. Si incontrano nel 1972
sul set di "Trappola per un lupo" di Claude Chabrol.







 





Adamo, quando si incontrano Laura e Jean Paul?
Si conoscono nel 1971 sul set del film "Gli sposi dell'anno secondo", ma la passione scoppia l’anno successivo durante la lavorazione di un'altra pellicola: "Trappola per un lupo" di Claude Chabrol. Corre l'anno 1972, lui all'epoca è fidanzato con la Bond Girl Ursula Andress.

È stata Laura a farsi avanti vero?
Secondo una leggenda, la prima sera delle riprese lei gli chiede una sigaretta ed poi espira il fumo sul viso di lui: un chiaro segnale del suo interesse. Poi, complice la trama del film, un triangolo amoroso con Mia Farrow, esplode l’amore. La coppia diviene popolarissima, onnipresente sulle copertine e agli eventi glamour.

Del resto sono già due divi.
Lei è un'icona erotica del cinema italiano e non solo, consacrata da lì a poco nel cult "Malizia" di Salvatore Samperi e lui uno dei più sexy e amati divi del cinema francese.

Una grande passione che però non sfocia in un vero e proprio matrimonio o comunque in una casa in comune…
L'attore lascia Ursula Andress, la sua compagna dal 1965, Laura raggiunge il suo amante a Parigi, la coppia fa la dolce vita, offrendo agli obiettivi dei paparazzi l'immagine di una felicità chic e radiosa.
Convivono per brevi periodi ma lui non lascia mai la sua casa di Parigi come lei non abbandona mai la sua residenza romana.

Comunque tra crisi e ritorni di fiamma durano insieme 9 anni…
Sono due caratteri passionali, focosi, istintivi e la loro relazione è a dir poco turbolenta. Le loro sfuriate, anche in pubblico, conquistano le pagine di gossip dei giornali scandalistici appassionando i fans di tutto il mondo. Bebel la faccia da schiaffi, l’icona del cinema francese e la bellissima attrice italiana, che ha fatto innamorare milioni di uomini.

Si parla di nove anni di droga…
Come nelle belle favole ci sono risvolti negativi.

Lei è sposata?
Il suo breve matrimonio senza figli con il produttore Enrico Piacentini è finito ormai da tempo. Le vengono attribuiti molti flirt veri e presunti, ma la storia d'amore più emozionante per Laura resta quella con l'attore francese.

Da dove proviene?
Laura è di Pola e insieme a Femi Benussi, Alida Valli e Sylva Koscina compone il gruppo delle maggiorate delle belle istriane. Profuga si stabilisce a Napoli dove frequenta le scuole superiori, in seguito viene a Roma e insegna Educazione fisica nel liceo artistico di via Ripetta.

Poi intraprende la carriera di attrice…
Raggiunge l’apice con Malizia interpretando una donna sensuale accanto a Turi Ferro ed al giovane Alessandro Momo. Il film, che incassa la cifra di 6 miliardi di lire, un vero cult movie! Laura ottiene il Nastro d'argento alla migliore attrice protagonista e il Globo d'oro alla miglior attrice rivelazione, premio della stampa estera. Un successo enorme anche se lei continua a domandarsi: «Sono bassina, un po' tondetta e ho le gambe piuttosto corte: chissà perché piaccio?»

E Jean-Paul Belmondo?
Lui nasce a Neuilly-sur-Seine il 9 aprile del 1933, nonostante la sua insofferenza a qualsiasi scuola e disciplina, arriva al cinema con le carte in regola: prima il diploma al Conservatorio Nazionale di Arte Drammatica, poi, a teatro interpretando l’Avaro di Molière e il Cyrano di Rostand. Il successo arriva nel 1959 con il film Fino all’ultimo respiro di Jean-Luc Godard, considerato un vero manifesto della Nouvelle Vague. Lui nei panni di un truffatore gira tutte le scene anche molto pericolose senza controfigura.

La sua vita privata?
Ben presto gli affibbiano la fama di attore donnaiolo, attaccabrighe, spericolato, come se far l’attore serva unicamente a conquistare e portarsi a letto donne bellissime. Si sposa due volte con la ballerina Élodie Constantin e Natty Jean Paul, diventa padre di quattro figli.




 



























 

 
 
 


L'INTEVISTA E' A CURA DI ADAMO BENCIVENGA
REALIZZATA GRAZIE A:

https://www.telestar.fr/actu-tv/autres-emissions/laura-antonelli-le-terrible-destin-de-l-ancien-amour-de-jean-paul-belmondo-375825
https://www.corriere.it/cronache/uomini-cambiamento/ritratti/notizie/jean-paul-belmondo-7319a6f4-61ab-11e7-bdfb-e027df3feb8d.shtml
https://it.wikipedia.org/wiki/Laura_Antonelli
https://it.wikipedia.org/wiki/Jean-Paul_Belmondo


















1

1

 


SEGUI LIBERAEVA SU

1 1 1

 

 

Tutte le immagini pubblicate sono di proprietà dei rispettivi autori.
Qualora l'autore ritenesse improprio l'uso, lo comunichi e l'immagine in questione verrà ritirata immediatamente.
( All images and materials are copyright protected and are the property of their respective authors.
If the author deems improper use, they will be deleted from our site upon notification.) Scrivi a liberaeva@libero.it

Questo sito non utilizza cookies a scopo di tracciamento o di profilazione. L'utilizzo dei cookies ha fini strettamente tecnici.
 COOKIE POLICY


 

1

TORNA SU (TOP)

 LiberaEva Magazine Tutti i diritti Riservati  Contatti


1