Gil Elvgren

   HOME       CERCA NEL SITO       CONTATTI      COOKIE POLICY
1

Silk Stocking Pinup

 


 

 






CLICCA SULLA FOTO PER PROSEGUIRE - CLICK ON THE PHOTO TO CONTINUE




CREDITS

Gil Elvgren © All rights reserved
Gil Elvgren nacque il 15 marzo 1914 a St. Paul, Minnesota. Il padre, Alex Aner Elvgren, svedese, aveva un negozio di vernici e tappezzeria;
la madre, Goldie Alice Gilette era nata in Wisconsin e si esibiva insieme alla sorella cantando e ballando nelle chiese e nei club.
Nel 1932 si diplomò alla University High School e si iscrisse alla facoltà di architettura della University of Minnesota.
Nel 1933, però, abbandonò tutto e fuggì a Chicago per dedicarsi alla pittura, insieme con la ragazza di cui si era innamorato, Janet Cecilia Cummins.
Qui Elvgren si iscrisse alla American Academy of Art, dove si laureò a metà degli anni trenta.
Ritornato a St. Paul aprì un proprio studio e a poco a poco i clienti cominciarono ad arrivare.
Uno dei suoi primi lavori fu la realizzazione di alcune immagini di pin-up per i celeberrimi calendari Dionne Quintuplets di Brown & Bigelow del 1937 e 1938,
ma la vastissima produzione di pin-up che doveva renderlo celebre era ancora distante:
il corpo di opere per cui Elvgren è oggi maggiormente ricordato, infatti, è costituito proprio dalle ragazze dipinte per i calendari
della Brown & Bigelow dal 1944 ai primi anni cinquanta.
Per poter essere maggiormente in contatto con i suoi clienti, Elvgren ritornò a vivere a Chicago e nel 1940 cominciò a lavorare per la Stevens-Gross,
una delle maggiori agenzie pubblicitarie dell'epoca, con la quale rimase fino al 1952.
Durante la sua permanenza alla Stevens-Gross Elvgren ebbe modo di lavorare per molte importanti compagnie, fra cui Coca-Cola in primis
ma anche Ford, General Electric, Four Roses, Orange Crush e altri.
Nel 1956, insieme a tutta la famiglia, si trasferì a Siesta Key in Florida, dove aprì un nuovo studio e cominciò anche a realizzare ritratti
per conto di personaggi famosi, fra cui Myrna Loy, Donna Reed e Kim Novak. Fra gli anni cinquanta e sessanta comparire nei calendari
di Elvgren divenne addirittura una moda per le aspiranti star. Continuando a mantenere i suoi clienti nel settore pubblicitario,
concesse sempre più spazio anche alle illustrazioni per riviste quali Cosmopolitan, Redbook, The Satuday Evening Post.
Morì di cancro il 29 febbraio 1980 all'età di 65 anni.













 

 

 

1

 

1

SEGUI LIBERAEVA SU

1 1 1

1

 

TORNA SU (TOP)

 LiberaEva Magazine Tutti i diritti Riservati  Contatti



Sei un artista? Hai un sito web, un blog? Sei una modella, un fotografo, scrivi?
Vuoi segnalare un evento d'arte? Fatti conoscere gratis su liberaeva.
Contattaci! Scrivi a liberaeva@libero.it
 
Tutte le immagini pubblicate sono di proprietà dei rispettivi autori.
Qualora l'autore ritenesse improprio l'uso, lo comunichi e l'immagine in questione verrà ritirata immediatamente.
( All images and materials are copyright protected and are the property of their respective authors.
If the author deems improper use, they will be deleted from our site upon notification.) Scrivi a liberaeva@libero.it

1