HOME       CERCA NEL SITO       CONTATTI      COOKIE POLICY

1
INTERVISTA IMPOSSIBILE

1

Kathlyn Williams
Silent Star

Attrice statunitense. Famosa per la sua bellezza
 accattivante, lavorò soprattutto all'epoca del muto.
Girò 175 film come attrice, ne sceneggiò sei e fu
anche regista di un film nel 1914.







(Butte, 31 maggio 1879 – Hollywood, 23 settembre 1960)


 

 

Madame le sue origini?
Il mio nome completo è Kathleen Mabel Williams sono nata a Butte nel Montana nel 1879. Unica figlia di Joseph Edwin "Frank" Williams, proprietario di una piccola pensione, e di Maria C. Boe. I miei genitori erano di origini scozzese e norvegese.

La sua adolescenza?
A 15 anni ho perso mio padre e mia madre si risposò l’anno seguente, ma non durò molto, si separò qualche mese dopo. Purtroppo la mia famiglia era di mezzi economici molto limitati per cui solo grazie all’interessamento di William A. Clark, un ricco industriale e politico del Montana, sono riuscita a proseguire la scuola.

Fin da bambina desiderava fare l’attrice…
Ebbi la fortuna di entrare da piccola a far parte di un gruppo di teatranti e recitai in spettacoli organizzati dal Grand Army of the Republic, un'associazione patriottica USA. Purtroppo tralasciai gli studi e solo in un secondo tempo ultimai la carriera universitaria nella Montana Wesleyan University dove mi laureai solo nel 1901.

Leggo che era dotata di una bella voce…
E in effetti i primi passi nel mondo dello spettacolo li feci soprattutto come cantante.

Nel 1902 si unì ad un gruppo teatrale itinerante…
La compagnia si chiamava Norris & Hall e recitai nello spettacolo When We Were Twenty One grazie al quale ottenni buone recensioni. Visto il successo l’anno successivo portammo lo spettacolo in diversi Stati. Ricordo un articolo del Dallas Morning News in cui mi si descriveva come un'attrice dotata di rare capacità recitative.

A ventiquattro anni il primo matrimonio…
Mi sposai con Otto H. "Harry" Kainer, un uomo d'affari di Wall Street. Le nozze vennero celebrate il 2 ottobre del 1903. Da quel matrimonio nacque mio figlio, Victor Hugo, nato nel 1905. Purtroppo con mio marito sorsero subito delle incomprensioni dovute al fatto che disapprovava le mie ambizioni nel mondo dello spettacolo. Divorziammo nel 1909 in Nevada.

Dopo il fallimento del suo matrimonio, decise di rilanciarsi come attrice.
Ero finalmente libera di realizzare i miei desideri e con mio figlio andammo a vivere a Losa Angeles.

Il debutto sul grande schermo arrivò tardi…
Avevo 29 anni quando nel 1908 presi parte ad un cortometraggio dal titolo On Thanksgiving Day della Selig Polyscope, la compagnia di cui successivamente divenni uno dei nomi di punta.

Immagino sia andata bene…
Così bene che mi offrirono il ruolo di protagonista nel film The Spoilers, prima versione cinematografica del best seller di Rex Beach. Quel ruolo poi sarebbe stato interpretato da attrici del calibrio di Betty Compson, di Marlene Dietrich e di Anne Baxter. Lavorai poi anche per la Biograph, la casa di produzione diretta da David Wark Griffith.

Poi una miriade di film con registi famosi
In tutto girai ben 175 film. Tra i registi che mi diressero, oltre a Griffith, vanno ricordati sicuramente Francis Boggs, che era a capo della Selig insieme a William Nicholas Selig, Herbert Brenon e i fratelli De Mille, Cecil e William.

Nel 1913 un ruolo importante…
Mi venne affidato il ruolo da protagonista in un serial di tredici episodi, The Adventures of Kathlyn, che ebbe un grande successo di pubblico. Tanto che il serial venne rimontato nel 1916 e fatto uscire in una versione lungometraggio dallo stesso titolo.

Nello stesso anno il secondo matrimonio…
Il 4 marzo 1913, sposai l'attore Frank R. Allen, ma il matrimonio entrò quasi subito in crisi e divorziammo solo dopo un anno dalle nozze, nel giugno 1914.

Non contenta ci riprovò quasi subito…
Fu anche l’ultimo… Sposai Charles Eyton, un executive della Paramount Pictures. Questa volta il matrimonio durò ben quindici anni! Dal 1916 al 1931.

Poi una grande disgrazia…
Purtroppo sì, il 25 febbraio del 1922, mio figlio Victor, morì improvvisamente all'età di 16 per una complicazione dovuta a una banale influenza. Quell’evento mi tolse tutta l’energia dentro e mi segnò per tutto il resto della mia vita.

La grande rivoluzione del sonoro era alle porte…
Girai solo cinque film sonori, ma ormai non ero più tanto giovane e venni relegata a ruoli meno importanti.

Il 29 dicembre del 1949 fu colpita da un’altra disgrazia…
Io e la mia amica Mary E. Rose mentre tornavamo a casa da Las Vegas fummo coinvolte in un terribile incidente automobilistico che costò la vita alla mia amica ed io fui gravemente ferita e persi una gamba.


Kathleen Mabel Williams si spense il 23 settembre del 1960 all’età di 81 anni nella sua casa di Hollywood per un attacco di cuore. Nonostante avesse perso una gamba e fosse su una sedia a rotelle Kathleen ha continuato ad avere una vita più che produttiva. Ha lasciato in eredità la maggior parte dei suoi beni, oltre 287.000 dollari, ad istituzioni caritative come la casa McKinley per ragazzi sfortunati e diversi ospedali specializzati in ortopedia per bambini. Per il suo contributo all'industria cinematografia, a Kathlyn Williams è stata assegnata una stella sulla Hollywood Walk of Fame al 7038 di Hollywood Blvd.























 

 
 
 



L'INTERVISTA E' A CURA DI ADAMO BENCIVENGA
FONTI:
https://en.wikipedia.org/wiki/Kathlyn_Williams
https://it.wikipedia.org/wiki/Kathlyn_Williams
http://silenthollywood.com/kathlynwilliams.html


IMAGE GOOGLE





INTERVISTE IMPOSSIBILI
ELENCO ALFABETICO      ELENCO CRONOLOGICO        ELENCO PER CATEGORIE




 

1

1

 


SEGUI LIBERAEVA SU

1 1 1

 

 

Tutte le immagini pubblicate sono di proprietà dei rispettivi autori.
Qualora l'autore ritenesse improprio l'uso, lo comunichi e l'immagine in questione verrà ritirata immediatamente.
( All images and materials are copyright protected and are the property of their respective authors.
If the author deems improper use, they will be deleted from our site upon notification.) Scrivi a liberaeva@libero.it

Questo sito non utilizza cookies a scopo di tracciamento o di profilazione. L'utilizzo dei cookies ha fini strettamente tecnici.
 COOKIE POLICY


 

1

TORNA SU (TOP)

 LiberaEva Magazine Tutti i diritti Riservati  Contatti


1